Terrorismo, nuova allerta attentati a Capodanno: a rischio le grandi città New York, Washington e Los Angeles

0

E’ allarme attentati in tutto il mondo, e nuove minacciano continuano ad arrivare alla vigilia di Capodanno. Dopo l’allerta terrorismo lanciata nei giorni scorsi riguardanti alcune capitali europee, adesso arrivano nuove minacce riguardanti New York, Los Angeles e Washington, stando a quanto dichiarato dalla Cnn precisando tra l’altro che le minacce provenienti dall’estero al momento non sono comunque confermate. Le minacce riguarderebbero obiettivi specifici ed è chiaro che a preoccupare sono maggiormente i luoghi come Times Square a New York, o il Rose Bowl di Los Angeles.

Si preannuncia dunque un Capodanno non molto tranquillo, ma vissuto nel timore che da un momento all’altro possa accadere qualcosa in qualche angolo del mondo. A tal riguardo molte città hanno messo in conto di sospendere tutti gli spettacoli in programmazione, come concerti nelle piazze.

Sono state aumentate le misure di sicurezza, soprattutto in città come New York dove per le strade della città questa sera ed anche domani circoleranno circa sei mila poliziotti armati, e concentrati per lo più in Times Square.

“Alla luce degli attacchi di Parigi e di San Bernardino, l’attenzione dei federali è concentrata anche su quelli che vengono considerati dei ‘soft target‘”, ha dichiarato la polizia. E’ stato inoltre annunciato che per l’occasione sono stati creati diversi checkpoint a protezione dell’oltre 1 milione di persone che molto probabilmente affolleranno Times Square tra oggi e domani. Blindata anche Mosca, visto che la Russia risulta essere uno dei paesi tra quelli più a rischio attentati.

Rispondi o Commenta