Tir carico di profughi: 3 bambini scomparsi da ospedale austriaco, fuga con i familiari?

E’ giallo su tre bambini che sono scomparsi da un ospedale austriaco. Trattasi, in particolare, di tre piccoli che sono stati trovati insieme ad altri migranti venerdì scorso, 28 agosto del 2015, all’interno di un camion. Il mezzo era stato infatti bloccato in Austria, al confine con la Germania, a seguito di un controllo che ha portato alla scoperta al suo interno di 26 profughi.

I tre bambini che sono stati ritrovati all’interno del Tir sono stati urgentemente ricoverati in un ospedale austriaco essendo in condizioni gravi, ed in particolare essendo stati trovati in uno stato di incoscienza quasi sicuramente causato dalla forte disidratazione. I tre bambini però, in accordo con quanto riportato dalla Bbc, sono spariti dall’ospedale a fronte di una coincidenza che desta più di un sospetto visto che oltre ai piccoli non si riescono a rintracciare pure i loro familiari.

I tre piccoli, un bambino e due bambine, secondo quanto presume la polizia locale, potrebbero quindi essere scappati tutti insieme al fine di evitare il rischio di essere espulsi in Ungheria. E di conseguenza è alta la probabilità che la fuga sia stata organizzata per attraversare invece il confine con la Germania.

Per il Tir con 26 profughi in Austria è stato fermato un cittadino romeno che conduceva il mezzo. Trattasi di un 29enne che ha cercato di fuggire, ma il tentativo di darsela a gambe è stato sventato con prontezza dagli agenti. Tragico invece è stato il destino, sempre in Austria, di 71 migranti trovati morti nei giorni scorsi all’interno di un grosso camion.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.