Tolosa, donna decapita figlio di 3 mesi sull’altare di una cappella

Orrore a Toledo, in Spagna dove una donna è stata arrestata per aver decapitato il figlio di tre mesi, molto probabilmente con un coltello da cucina. Da quanto emerso, la donna avrebbe ucciso il proprio figlioletto su un altare della cappella di un cimitero a Villa De Don Fadrique, nei pressi di Toledo; la donna dunque avrebbe appoggiato il figlio di soli 3 mesi su un altare, estratto un’arma da taglio molto probabilmente un coltello da cucina e lo ha decapitato. La donna è stata arrestata dalla polizia di Toledo che sta indagando sul vile gesto infanticida, le ipotesi aperte sono varie e non si esclude la pista satanica.

La notizia del ritrovamento del cadavere del piccolo è stata resa nota nella mattinata di ieri; a scoprire il cadavere del bambino decapitato è stato un uomo che aveva visto precedentemente la donna uscire dal cimitero e si era insospettito, ma sicuramente non pensava di trovarsi davanti una scena del genere. La donna sembra soffrisse di depressione post partum, e da stando a quanto riferito dalla stampa spagnola, sembra soffrire anche di problemi psichici.

La donna è stata ritrovata in evidente stato confusionale, ed arrestata con l’accusa di omicidio, ma ha comunque ricevuto le prime cure mediche presso l’Ospedale di Alcazar di San Juan dove la donna è stata ricoverata. Al momento non si sa nemmeno se la donna al momento dell’omicidio era da sola o in compagnia, bisognerà attendere il corso delle indagini per capire cosa realmente sia successo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.