Torino, due adolescenti rinascono a Natale: doppio trapianto di cuore alle Molinette ed al Regina Margherita

0

Un Natale davvero indimenticabile per due giovanissimi che il 25 dicembre sono nati per la seconda volta. Ebbene si, i due giovanissimi sono stati sottoposti ad un trapianto di cuore che ha permesso loro di tornare a vivere. I due trapianti si sono verificati nella città di Torino e nello specifico l’uno all’Ospedale delle Molinette e l’altro all’Ospedale infantile Regina Margherita.

Nel primo caso, il trapianto è stato effettuato su un diciassettenne della provincia di Cuneo le cui condizioni di salute erano purtroppo molto gravi: il giovane 17enne era affetto, infatti, da una gravissima cardiomiopatia dilatativa sopravvenuta dopo un incidente stradale.

Il cuore sarebbe stato donato da un altro giovane, deceduto purtroppo alcuni giorni fa a causa di un incidente sul lavoro. L’operazione come anticipato è stata effettuata presso l‘ospedale Molinette di Torino ed è stata condotta da Giovanni Marchetto. Adesso il giovane si trova ricoverato nel reparto di terapia intensiva, ma la prognosi rimane comunque riservata, come sempre accade in questi casi.

Altra operazione o meglio altro trapianto di cuore è stato effettuato presso l’Ospedale infantile Regina Margherita eseguito questa volta da Carlo Pace; il trapianto è stato effettuato su un ragazzino di 14 anni della provincia di Torino il quale era affetto da una cardiomiopatia congenita. In questo caso il cuore è stato donato da un uomo di 34 anni,morto improvvisamente a causa di un’emorragia cerebrale; il cuore sarebbe giunto proprio ieri direttamente dal Policlinico di Roma, nonostante la nebbia abbia causato parecchi problemi all’aereo sul quale viaggiava il cuore.

Rispondi o Commenta