Pensa di avere ucciso una prostituta dopo rapporto sessuale e poi si impicca

E’ incredibile quanto accaduto a Casellle, nel Torinese, dove un imprenditore di 38 anni, Mauro Cabodi, ha massacrato di botte una donna, ovvero una prostituta dopo aver avuto un rapporto sessuale con la stessa. L’uomo, un allevatore 38enne di Caselle Torinese ha praticamente tentato di uccidere la donna soltanto perchè desiderata che il rapporto sessuale, che tra l’altro aveva appena consumato in macchina durasse più a lungo. E così dopo averle spaccato le ossa del viso e del cranio, l’ha lasciata per terra, insanguinata, sul ciglio della strada; l’uomo, subito dopo sarebbe tornato nella sua abitazione e si è impiccato.

Da quanto emerso, sembra che l’uomo, fondamentalmente fosse innamorato di quella prostituta e voleva che lei diventasse la sua amante e quindi pensandola morta ha preferito togliersi la vita. La giovane ragazza, una rumena di 32 anni si è praticamente salvata per miracolo, anche se si trova ricoverata in ospedale in gravi condizioni di salute,ma fuori pericolo :«Intervenite subito in via Molino, ho appena visto una donna seminuda e avvolta nel sangue che correva lungo la strada, in direzione dell’acquedotto, in aperta campagna», è questo l’allarme lanciato da un testimone, che stando a quanto dichiarato dai carabinieri non avrebbe alcun dubbio, il killer era un uomo di paese, conosciuta e ritenuta precisa e fidata.

Dopo ore di ricerche, infatti, è stata ritrovata la donna nelle campagne della zona, quasi vicino alle corsie dell’autostrada della Valle D’Aosta; la donna è stata ritrovata nuda, con solo addosso un reggiseno bianco e e ferita con il corpo ricoperto di sangue, una ferita sulla fronte e un’altra sulla testa, distesa sull’erba.La donna è stata subito trasportata in Ospedale, dove le è stata diagnosticata una frattura alla teca cranica e fratture multiple agli zigomi ed al viso, la prognosi rimane comunque riservata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.