Trovati 8 cadaveri all’interno di un’abitazione, 6 bambini e due adulti

Scene da film horror quelle alle quali hanno dovuto assistere gli agenti che hanno ritrovato otto cadaveri all’interno di un’abitazione in Texas e nello specifico in una casa a Houston. Le autorità sarebbero state allertate nel corso della notte in seguito ad alcuni rumori di colpi di arma da fuoco. All’interno dell’appartamento gli agenti hanno trovato otto cadaveri, tra i quali un uomo di 49 anni con precedenti penali per molestie sessuali a danni di familiari; da quanto emerso, inoltre, sembra che gli agenti da fuori abbiano visto il cadavere di un bambino, decidendo così di fare irruzione, ritrovandosi davanti una scena davvero incredibile.

L’uomo,una volta scoperto dalla polizia ha cominciato a sparare e gli agenti sono dovuti rimanere all’esterno, aspettando che potessero intervenire i negoziatori; dopo dopo l’uomo si è arreso e i poliziotti sono riusciti ad entrare all’interno dell’abitazione trovando i corpi di otto pe rsone che giacevano nelle tre camere da letto della casa.

Stando alle prime ricostruzioni, Conley avrebbe sterminato la famiglia composta da Valerie e Dave Jackson e i loro figli, in seguito ad una lite con Valerie, la sua ex partner, e uno dei bambini ucciso potrebbe essere il figlio del killer. Le otto perse ritrovate morte, sono state uccise tutte con un solo colpo di pistola alla testa. Conley, una volta arrestato ha anche confessato di aver ucciso tutte e otto le persone, di averle prima legate, e uccise sparando un colpo di pistola alla testa, compreso i bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.