Tumori: ci si ammala a causa dei cattivi stili di vita indipendentemente dalla sfortuna

0

Sarebbero gli stili di vita responsabili di 9 tumori su 10, è questo il risultato al quale sono giunti un gruppo di ricercatori dell’Università di Stony Brook, New York. Stando a quanto emerso dallo studio in questione, sarebbero dunque gli stili di vita responsabili dei tumori e non la sfortuna come molte altre ricerche hanno invece sottolineato.Per chi non lo sapesse il tumore insorge nel momento in cui una cellula staminale presente nel nostro organismo comincia a moltiplicarsi in maniera incontrollabile e questo può essere attribuito a fattori intrinseci, ovvero quei meccanismi con cui il corpo agisce o da fattori estrinseci, come ad esempio le radiazioni, il fumo, la cattiva alimentazione.

Altre cause di inquinamento sarebbero state individuate anche nell’inquinamento e nello stress della vita moderna. Secondo i ricercatori americani, dunque, sarebbero le influenze esterne ad avere un effetto cancerogeno maggiore, ed ancora aggiungono che in molti casi, alcuni tipi di tumore si possono prevenire.

I ricercatori nello specifico hanno esaminato l’apporto dei fattori ambientali sul rischio di cancro e rilevato che le persone che migrano da regioni dove è presente un basso rischio ad altre invece con un maggiore rischio sviluppano tassi simili al nuovo ambiente.

” I fattori ambientali hanno un ruolo importante e le persone non possono nascondersi dietro la sfortuna. Non possono fumare e poi dire che si sono ammalati per sfortuna. E’ come giocare alla roulette russa, c’è sempre una pallottola in canna che può ucciderci. Un fumatore mette altre due o tre pallottole nel revolver. Poi preme il grilletto. C’è un elemento casuale, dato che non tutti i fumatori sviluppano un cancro, ma le probabilità sono a loro sfavore”, ha dichiarato Yusuf Hannun, il ricercatore alla Stony Brook University.

Rispondi o Commenta