Tumori, Italia al primo posto in Europa con oltre due milioni di casi di guarigione

L’Italia è al primo posto in Europa per quel che riguarda le battaglie vinte contro il cancro, ovverosia per i casi di guarigione che sono stati in 17 anni oltre due milioni con un aumento del 10% per le donne e del 18% per gli uomini.

Queste percentuali sono state rese note in concomitanza con il congresso nazionale dell’Aiom, Associazione italiana di oncologia medica, giunto alla sua 17-esima edizione in presenza di circa tremila esperti.

In particolare, il nostro Paese svetta in quanto a guarigioni dalle forme di cancro più comuni a partire dal tumore al colon e passando per il cancro alla prostata ed al seno. E questo anche perché, in forza all’immuno-oncologia ed alle ultime scoperte in campo medico, è al giorno d’oggi possibile migliorare la sopravvivenza a lungo termine anche di pazienti affetti da tumore al polmone, melanoma e cancro al rene.

Durante il congresso nazionale l’Associazione italiana di oncologia medica ha tra l’altro presentato un sondaggio che è stato realizzato nello scorso mese di settembre, e che ha messo in evidenza come sui tumori sia scarso nel complesso il livello di conoscenza.

Nel dettaglio, su un campione di quasi tremila cittadini interpellati, i 72% ha dichiarato di non aver mai letto nulla sull’immuno-oncologia, il 54% ritiene che quando si tratta di tumori si debba continuare a parlare di un male incurabile, così come una percentuale pari a ben il 41%, stando all’indagine che è stata realizzata dall’Associazione italiana di oncologia medica, ritiene che contro i tumori non esistano delle terapie efficaci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.