Uomo morto da 7 anni trovato ieri mummificato all’interno del suo appartamento

0

Ha dell’incredibile la vicenda che ha coinvolto Flavio Vargiu, un uomo sardo residente a Genova ritrovato ieri mattina privo di vita all’interno del suo appartamento. Ecco nello specifico quanto accaduto. L’uomo ormai da diversi anni non pagava più i tributi e così, gli ufficiali giudiziari nella mattinata di ieri, 25 giugno, si sono recati presso l’appartamento dell’uomo con tra le mani un decreto di pignoramento e dopo aver suonato diverse volte alla porta dell’uomo senza ricevere alcuna risposta da parte di quest’ultimo hanno deciso di provvedere alla situazione chiamando i carabinieri.

Quest’ultimi, una volta giunti sul posto, hanno provato prima a parlare con l’uomo attraverso la porta ma ricevendo anche in questo caso solo silenzio senza alcuna risposta, motivo per il quale gli agenti hanno deciso di forzare la porta per poter accedere all’interno dell’appartamento. E proprio dopo essere riusciti ad entrare all’interno dell’appartamento i carabinieri e gli ufficiali giudiziari hanno fatto la terribile scoperta ovvero quella di trovare il corpo dell’uomo steso sul pavimento della cucina completamente mummificato e con vicino un calendario risalente al 2008 e fermo precisamente al mese di febbraio dello stesso anno.

“Era un tipo molto introverso, era un solitario e non parlava mai”, sono state le parole dichiarate dai vicini che hanno inoltre affermato che l’uomo aveva accennato “al fatto che doveva ricoverarsi in una casa di riposo” motivo per il quale proprio i vicini di casa non si sono preoccupati della sua assenza. L’uomo sarebbe morto 7 anni fa quando aveva solo 76 anni ma adesso dovrà essere la procura ad accertare quella che è l’effettiva data del decesso.

Rispondi o Commenta