Vicenza:69enne narcotizzava anziani per rapinarli,arrestata

Incredibile quanto accaduto a Vicenza, dove una 69enne è stata arrestata per aver narcotizzato e poi derubati coetanei.Ebbene si, la protagonista di questa assurda vicenda è Mirella Caterina Pallaro di Arcugano una donna di 69 anni arrestata lo scorso giovedì dai carabinieri di Vicenza; alla stessa sono stati contestati i reati di rapina, lesioni, furto pluriaggravato ed uso indebito di bancomat e carte di credito. La 69enne, infatti, forte anche dell’età avanzata che la rendeva una insospettabile e la presentava come affidabile, fermava gli ignari anziani per strada ma non prima di essersi accertata che vivevano da soli.

Sono 13 i casi di rapina e i furti a danno di persone ultrasettantenni di cui è accusata; per conquistare la fiducia dei coetanei, la 69enne usava la strategia di stringere amicizia o comunque una relazione con il futuro derubato e una volta conquistata la fiducia, entrava nell’abitazione o spesso nelle sale giochi, ma anche negli ospedali o nel bar, procedendo con la somministrazione di bevande con medicinali,narcotizzando le vittime.

Da quanto emerso,ad un signore addirittura gli avrebbe preso le chiavi dell’auto per raggiungere il casinò di Venezia.La donna si batteva tra Vicenza, Padova e Venezia, fino a quando però è stata colta in flagranza di reato per l’ennesima rapina. Dopo averla tenuta sotto controllo i militari di Vicenza e Brendola l’hanno arrestata il 5 novembre scorso a Grantorto. Per maggiori informazioni e dettagli dell’operazione, bisognerà attendere la conferenza stampa che avrà luogo presso il Comando Provinciale Carabinieri di Vicenza, alle ore 12.00 del giorno 9 novembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.