Video Highlights Sampdoria-Juventus 0-1: Sintesi, gol e pagelle

0

SAMPDORIA VIVIANO 5.5 Segue con la testa il colpo di testa di Vidal finito in rete. Sorpreso, pure lui, dalla velocità dell’azione. DE SILVESTRI 5 Non è la partita da ricordare. Dalla sua parte vanno via tutti. SILVESTRE 5.5 Tanti falli su Llorente e spesso incrocia con Tevez. ROMAGNOLI 6 Lui sì che sta su Tevez, lo insegue anche a centrocampo. A volte se lo fa scappare, ma è fisiologico. MESBAH 6 Non parte male ma poi si infortuna. Regini (36’ pt) 6 Si, benino. RIZZO 5 Non si vede quasi mai. Bergessio (9’ st) 5.5 Ha una grande occasione ma Bonucci lo neutralizza. PALOMBO 6.5 Il capitano non si arrende mai.
OBIANG 6 In avvio fa venire i brividi a Buffon con un tiro da lontano. Duncan (27’ st) 6 Niente di particolare. SORIANO 5.5 Un po’ trequartista e un po’ attaccante. Non il massimo. MURIEL 5 La difesa Juve non gli dà scampo. ETO’O 6 Prova a sfondare e a servire assist. Cerca di inventarsi qualcosa ma Barzagli e Bonucci lo spazzano via.

ALL. MIHAJLOVIC 5.5 Potrebbe giocarsi meglio le chance europee. La sua Samp fa poco.

JUVENTUS BUFFON 6.5 Mai impegnato seriamente. Una sola parata nella ripresa. LICHTSTEINER 6.5 Più brillante del solito sotto l’aspetto fisico: corre e si batte come ai tempi belli. Suo l’assist del gol. BARZAGLI 7 Ma che bravo, come sempre. Spadroneggia nella difesa a quattro. BONUCCI 7 Grandioso salvataggio su Bergessio nella ripresa. Pareva un gol fatto e, invece, il bianconero all’ultimo istante riesce a metterci il piede. PADOIN 6.5
Fa rifiatare Evra senza farlo rimpiangere. Tutt’altro. VIDAL 7 Nella partita dello scudetto fa il Vidal. Se è questo pure con il Real ci sono buone possibilità di farcela. MARCHISIO 7
Fa il Pirlo e il Marchisio. Detta il ritmo alla squadra diventandone il punto di riferimento, senza lesinare il contributo quando c’è da pressare e catturare palloni. STURARO 6.5
Cresce di partita in partita. Si vede che ha personalità. In avvio è insidioso tirando da lontano. PEREYRA 6.5 Si muove di continuo cercando di spiazzare i difensori della Sampdoria e spiana così la strada a Llorente e Tevez. Chiellini (27’ st) 6.5 Toglie dalla zona pericolosa, di testa, un pallone insidiosissimo. TEVEZ 6.5 Anche se non segna e regala spettacolo è sempre utile: punto di riferimento per i compagni. Morata (27’ st) 6 Qualche minuto per non perdere la condizione Real. Difende il gol scudetto di Vidal. LLORENTE 6.5
Fisicamente c’è. Reattivo. Si butta a capofitto su ogni pallone come se fosse l’ultimo. Coman (27’ st) 6 Qualche accelerazione.

ALL. ALLEGRI 7 Risparmia qualche big e vince lo scudetto. Complimenti anche per la sfida di Marassi.

ARBITRO VALERI 6 Non sbaglia niente, partita facile.

Rispondi o Commenta