Vince 8 milioni di dollari, ma il casinò non la paga: “La slot machine era guasta”

Vuole giustizia Veronica Castillo, una donna americana di Portland, nell’Oregon, che, dopo aver gustato l’ebbrezza di essere diventata milionaria grazie ad una mega vincita al casino, si è sentita negare l’incasso, perché – a detta del personale della struttura – la cifra astronomica comparsa sul display era il frutto di un malfunzionamento della slot machine.

“Mi aspetto almeno che si crei una consapevolezza su quanto accade nei casinò quando la gente vince grandi somme” è stato lo sfogo che la povera illusa ha scritto su Facebook in relazione alla spiacevole esperienza raccontata all’emittente Koin, iniziata quando si è recata al Casinò Lucky Eagle di Rochester, nello stato di Washington con la madre.

La donna ha detto di aver inserito 100 dollari in una slot machine e tanta è stata la sorpresa quando ha visto che la cifra della vincita sul display era di 8 milioni di dollari: “Ero molto emozionata e felice Non riuscivo a crederci” ha confidato, ma la sua contentezza è durata meno di una manciata di minuti. L’addetto alle casse, infatti, le ha fatto sapere che doveva esserci stato un problema di funzionamento alla slot machine che è stata spenta e portata via, causando uno shock nella mancata milionaria alla quale è stata riconosciuta solo la somma di 80 dollari.

“Il mio primo pensiero è stato: ‘A quante persone è accaduto? Pensi di aver vinto e poi te ne vai via a mani vuote. Per me questo è barare” ha aggiunto la Castillo e mentre la Rocket Gaming Systems, azienda costruttrice della slot, condurrà una indagine per determinare la causa del guasto al display, il Ceo del casinò John Setterstrom ha detto che una cosa simile non era mai accaduta prima: “La Rocket non è ancora in grado di determinare perché sia avvenuto l’errore, anche se è assolutamente chiaro che la slot dove giocava la signora Castillo ha avuto un malfunzionamento: questa macchina offre un jackpot massimo di 20.000 dollari. Con le combinazioni e il denaro inserito dalla signora al massimo si sarebbero potuti vincere 6mila dollari. Ci rammarichiamo profondamente per quello che è accaduto e le offriamo un weekend in una delle nostre suite, un pranzo e la possibilità di giocare gratuitamente”. Lei, però, non ha intenzione di fargliela passare liscia e porterà il caso davanti ai giudici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.