Windows 10: Tra qualche settimana l’Update, con dieci novità più importanti del sistema

A poche settimane dall’uscita del nuovo sistema operativo targato Microsoft, cerchiamo di capire insieme le novità messe in atto nel sistema operativo più diffuso al mondo:

TORNA IL VERO START, ORA PIÙ FLESSIBILE Dopo il disappunto manifestato dagli utenti per aver eliminato il menu Start presente in Windows 7 e nelle versioni precedenti, Microsoft si è decisa a reintegrarlo di nuovo, rinnovandolo con un design più moderno che mette insieme il vecchio menu con le Live Tile. Nell’ultima build sono state introdotte nuove opzioni di personalizzazione per gli elementi che è possibile visualizzare nel menu Start. Scompare, invece, la charm bar. ovvero la barra degli accessi che si apriva a destra portando il puntatore del mouse nell’angolo in alto a destra.

CORTANA È sicuramente una delle novità più interessanti che porterà Windows 10. L’assistente vocale digitale è ancora più intelligente e usa il linguaggio naturale di tutti i giorni. Gli si potrà fare richieste del genere. “Raccontami una barzelletta”, o “Cosa sta succedendo nel weekend?’’. Con Cortana si può effettuare una chiamata, inviare un messaggio, aggiungere un appuntamento al calendario, creare un promemoria, creare una nota, impostare la sveglia, riprodurre un brano musicare, trovare indicazioni stradali e fare ricerche sul PC e sul Web. La nuova interfaccia presenta una barra laterale per accedere alle sue funzioni. È stata anche aggiunta la funzione Cortana per attivare automaticamente l’assistente personale con la voce. L’ultima build provata da noi non supportava ancora l’Italiano: con l’inglese si è comportato abbastanza bene, anche se a volte si è riscontrato un certo ritardo nelle risposte.

IMPOSTAZIONI FACILI Possiamo finalmente dire addio al vecchio Pannello di controllo. La nuova finestra delle Impostazioni offre accesso a tutte le funzioni del sistema attraverso un’interfaccia molto più semplice e intuitiva. Nell’ultima build sono presenti 9 macroaree su cui agire, tra cui quella che ci permette di controllare e configurare le impostazioni sulla privacy. Inoltre, andando in Impo stazioni/Sistema/Offline maps è possibile scaricare sul computer le mappe per consultarle e calcolare i percorsi anche quando non è disponibile una connessione a Internet.

INFORMAZIONI A PORTATA DI MANO In Windows 10 c’è un modo tutto nuovo per gestire le notifiche. Basta cliccare sull’icona presente nella taskbar per accedere velocemente alle notifiche e ad alcune impostazioni veloci come:

Modalità tablet: trasforma il menu Start in un’interfaccia a tutto schermo con in aggiunta il pulsante per tornare indietro. Display: si modifica velocemente risoluzione e dimensione dei caratteri. Connessione supporto: per collegare il PC a uno schermo esterno via wireless come la TV o a un sistema di casse Bluetooth. Risparmio batteria: per impostare la modalità di risparmio energetico. utile con i notebook.

Percorso: per mettere il GPS suoff. Blocco della rotazione: impedisce la rotazione dello schermo quando si usa un dispositivo mobile. VPN: consente di configurare velocemente la connessione alla Rete aziendale.

NUOVI COLORI, ICONE E GRAFICA L’interfaccia di Windows 10 è stata completamente ridisegnata, con nuove icone e nuove opzioni di personalizzazione per il colore della Barra delle applicazioni, Tarea di notifica e le finestre. Inoltre è tornato il tema Aero Glass che era presente in Windows 7 e che permette di visualizzare le trasparenze nel Menu Start e sulla Barra delle applicazioni.

NEGOZIO COMPLETO Il nuovo Windows Store non si limita a mostrare solo le apolicazioni e i giochi. Oltre ad avere un’interfaccia rinnovata. presenta nuove categorie come Film e TV da cui è possibile noleggiare film o abbonarsi a serie televisive. Inoltre ha un modo nuovo di gestire i download e i vari aggiornamenti. I contenuti poi saranno gli stessi anche sugli altri dispositivi proprio perché una delle novità principali di Windows 10 sono le app universali che gli sviluppatori potranno creare facilmente per adattarsi a ogni piattaforma. Nella versione beta del Windows Store è possibile scaricare la versione Preview delle app Word, Excel e PowerPoint. Si tratta delle versioni delle applicazioni di Office con un’interfaccia ottimizzata per il touch, provviste delle funzionalità base per creare, modificare e salvare documenti di testo, fogli di calcolo e presentazioni. Le funzionalità sono più o meno le stesse di quelle offerte dalla suite Web accessibile su OneDrive.

APP RINNOVATE In Windows 10 molte applicazioni sono state pesantemente rinnovate, come ad esempio Mail che presenta nuovi comandi, la possibilità di personalizzare lo sfondo e aggiunte le funzioni per ruotare, ritagliare e cambiare le dimensioni delle immagini che si inseriscono nei messaggi. Sono poi state aggiunte le anteprime delle nuove app Musica e Video. La prima consente di ascoltare non solo orani musicali presenti sul proprio PC. ma anche quelli salvati su OneDrive. oltre che quelli aggiunti con Xbox Music Pass e creare playlist accessibili da ogni dispositivo. Con Anteprima Video, invece, si possono riprodurre anche i vìdeo in formato MKV, oltre che quelli che saranno acquistati con in futuro lopzione per la visione in modalità offiine. Modificata anche Mappe che oltre a trovare ‘a posizione e a scegliere il tipo d. visualizzazione, oermette di calcolare il percorso ottenendo le indicazioni stradali da seguire in auto o a piedi. Infine compare preinstaliato il Solitario, in una versione rinnovata e modernizzata che include Klondike. Spider, FreeCell. Pyramid e TriPeaks.

LO SMARTPHONE COME PC Durante la conferenza di presentazione delle novità di Windows 10 a San Francisco, Microsoft ha svelato la nuova funzione Continuum che sarà integrata in alcuni smartphone e tablet di fascia alta con Windows 10 Mobile e che permetterà di utilizzarli come un vero computer. Basterà collegare il dispositivo mobile a un mouse, una tastiera e a un monitor per avere un’esperienza simile a quella di un computer desktop. sfruttando ai meglio le potenzialità delle applicazioni universali. Questa funzione non è ancora disponibile e verrà introdotta verso autunno Quando dovrebbe essere disponibile anche l’aggiornamento Windows 10 Mobile per smartphone e tablet.

LE SCRIVANIE MOLTIPLICANO Era una delle funzioni dei Mac che oiù mancava al sistema operativo di Microsoft che finalmente fa la sua comparsa m Windows 10. Stia mo parlando della possibilità di avere più serrarne sktop virtuali Cliccando sul tasto Visualizzazione attività presente nella barra delle applicazioni si visualizzano le app su PC si possono creare più desktop virtuali dove sara possibile trascinare le finestre, con la combinazione Alt Tab e possibile visualizzare  le app aperte e passare da una all’altra ve ocemente. Si tratta di una funzione molto utile per avere un desktop tutto quando si ha un computer con uno schermo non molto grande.

CIAO WINDOWS

Nell’ultima buiid 10125 fa la sua comparsa la nuova funzione Windows Hello, annunciata n passato dalla casa di Redmond e che è possibile configurare andando nelle opzioni di accesso delLaccount. Si tratta di un sistema di autenticazione biometrico che Microsoft introdurrà in Windows 10. In pratica gii utenti possono farsi riconoscere ed eseguire ’’accesso al computer attraverso il volto, l’iride, o le impronte digitali. Con i PC dotati di un lettore d’impronte digitali questa funzionalità può essere subito utilizzata, altrimenti è necessario un hardware specifico per il rilevamento del viso o dell’iride e verificare con precisione che si tratti effettivamente di noi e no di una foto o di qualcuno che cerca di spacciarsi per noi. In sostanza occorre una videocamera con tecnologia a infrarossi RealSense 3D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *