Segui Newsitaliane.it su Facebook

Addio a Emiliano Liuzzi, giornalista de ‘Il Fatto Quotidiano’: ucciso da un infarto a 46 anni


Un grave lutto ha colpito, nelle scorse ore, il giornalismo italiano. Ad andarsene a soli 46 anni è stato il celebre giornalista italiano Emiliano Liuzzi, giornalista de ‘Il Fatto Quotidiano’. Nato a Livorno nel novembre del 1969, Emiliano Liuzzi dopo aver conseguito il master di giornalismo presso la Columbia University di New York è diventato nel 1955 un giornalista professionista affiancandosi a diverse testate giornalistiche importanti. Dopo aver scritto per Il Tirreno, L’Espresso, Panorama e Diario, nel 2009 ha iniziato la sua collaborazione con il celebre quotidiano italiano “Il Fatto Quotidiano” e dopo soli due anni diventa responsabile della pagina dedicata all’Emilia Romagna.

Nel corso della sua splendida carriera ha anche partecipato, come opinionista, alla celebre trasmissione televisiva di Canale 5 in onda la domenica ovvero ‘Domenica Live’.

La sua morte improvvisa è avvenuta la scorsa notte a causa di un malore e nello specifico un infarto per cui si sono rivelati inutili i soccorsi. Sono stati in molti a scrivere sui social un pensiero rivolto a Emiliano Liuzzi, la sua morte improvvisa nonostante la giovane età ha lasciato tutti senza parole.

“Addio a Emiliano Liuzzi, il Fatto Quotidiano è in lutto.In rete in tanti lo ricordano.Io ho perso un amico”, ha scritto Peter Gomez, mentre invece Francesca Barra ha scritto “Il mio cuore è spezzato per la morte di un caro, onesto amico. Ci siamo sentiti domenica. Non ho parole per la perdita di Emiliano Liuzzi”.

Privacy Policy