Alba, liceo lancia la campagna di solidarietà per l’alunno 18enne malato di leucemia: studenti ed alunni in fila per i test

Una storia che sta davvero commuovendo il nostro paese e che vede protagonista un giovane di nome Andrea, malato purtroppo di leucemia che ha visto un’intera scuola schierarsi al suo fianco in questa lunga e dolorosa battaglia, ma non soltanto con le parole bensì con i fatti. Andrea, ha da poco compiuto 18 anni e frequenta il liceo scientifico Leonardo Cocito di Alba, insieme ad altri 700 giovani, ma purtroppo è diverso da loro perchè da poco ha scoperto di essere malato di leucemia. Al giovane serve un immediato trapianto di “Uno studente della nostra scuola è affetto da una grave malattia emopoietica.

Ciò comporta una defezione a livello cellulare con rischi elevati verso infezioni, setticemie e malattie con decorso quasi sempre mortale. Tutti noi possiamo provare a dargli una mano, come solo la comunità del “Cocito” sa fare. L’aiuto che ognuno di noi può dare è la donazione del proprio midollo osseo”. midollo osseo ed i primi a mettersi in fila per i test di compatibilità sono stati proprio i compagni di scuola del giovane, così come i docenti, le famiglie degli allievi”, sono queste le parole postate sulla bacheca del sito del liceo che Marco frequenta ormai da diverso tempo.

Il messaggio è diventato subito virale ed in tantissimi si sono subito messi a disposizione per dare una speranza al povero Andrea, che proprio mentre sui social stava nascendo tutto questo, si trovava a Cuneo per seguire delle terapie in day hospital. Appresa la notizia, Andrea si è detto incredulo e soprattutto molto commosso. “Pensare che mi stanno sostenendo i compagni e addirittura l’intera città mi mette forza e coraggio. Non vedo l’ora di incontrarli e ringraziarli”, ha dichiarato Andrea direttamente da Cuneo. La malattia è stata scoperta per caso, quando Andrea ed i genitori hanno cominciato ad indagare sul perchè così spesso il giovane perdesse sangue dal naso, e adesso ci sono solo tre mesi di tempo per poter trovare un donatore di midollo per restituire la vita al 18enne.

Ai microfoni dei giornalisti è intervenuto il rappresentante degli studenti del Cocito, ovvero Alessrando Tomassetti della IV B il quale ha raccontato di essere stato convocato dal Presidente della scuola il quale ha riferito la situazione di Andrea e che si trattava di un caso piuttosto urgente, motivo per il quale è partita subito la campagna. In realtà potranno partecipare ai test soltanto una piccola parte di studenti, per via dell’età che parte dai 18 ed arriva ai 35 anni. Sulla base di ciò,un altro rappresentante d’Istituto,Federico Sordo ha dichiarato: «La probabilità di trovare un midollo osseo compatibile con quello del nostro compagno è molto bassa, una su centomila. Più grande è il campione, più possibilità abbiamo».Solo un midollo su centomila è compatibile e la speranza di Andrea è che tra questa enorme folla di persone che lui conosce per nome e cognome in centinaia di intervalli, ci sia chi potrà restituirgli una vita normale.

Il Liceo si mobilita Stamattina gli studenti del liceo scientifico Leonardo Cocito erano tutti in fila per effettuare il tampone di compatibilità: “Uno studente della nostra scuola è affetto da una grave malattia emopoietica – spiegano dalla pagina Facebook del Cocito -. Ciò comporta una defezione a livello cellulare con rischi elevati verso infezioni, setticemie e malattie con decorso quasi sempre mortale. Tutti noi possiamo provare a dargli una mano, come solo la comunità del “Cocito” sa fare. L’aiuto che ognuno di noi può dare è la donazione del proprio midollo osseo”. Chi è di Alba può effettuare il tampone al liceo Cocito o all’ospedale San Lazzaro. Per tutte le informazioni ecco i contatti 0121-315666 oppure cell 340-9306752 (Admo Regionale); Per prenotare la tipizzazione visitare il sito www.admopiemonte.org sezione “Prenota la tipizzazione” Chi non fosse di Alba può verificare sul sito www.admo.it la sede più vicina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.