Allarme AIFA, ritirato dal mercato spray nasale: ritenuto pericoloso perché provoca ‘Gravi reazioni allergiche’

Un nuovo allarme è stato lanciato nelle ultime ore dall’AIFA, Agenzia Italiana del Farmaco, che ha disposto il ritiro dal mercato di un farmaco che potrebbe causare delle gravi reazioni allergiche. Nello specifico il farmaco in questione è chiamato “Locabiotal” e consiste in uno spray nasale utilizzato per combattere quelle che sono le infezioni alle via aree superiori.

“L’evidenza degli effetti benefici della fusafungina è debole e, in considerazione della natura lieve e auto-limitante delle infezioni delle vie aeree superiori, come la rinofaringite, i benefici non sono stati considerati superiori ai rischi”, sono state queste nello specifico le parole scritte dall’Agenzia italiana del farmaco arrivata alla decisione di ritirare “Locabiotal 50 mg/5 ml soluzione per via orale e nasale – flacone da 15 ml” in seguito ad una valutazione del Comitato dell’Unione Europea.

Recenti indiscrezioni hanno però svelato che nonostante il farmaco in questione sia sotto osservazione ormai da diversi mesi, fino a pochi giorni fa, i medici non erano ancora al corrente del fatto che il medicinale potesse provocare delle gravi reazioni allergiche e così hanno continuato a prescrivere lo spray nasale considerandolo innocuo.

Locabiotal inoltre veniva considerato dai medici, come gli stessi hanno affermato, un farmaco perfetto perché antinfiammatorio ma allo stesso tempo anche antibiotico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.