Allarme amaro Averna, ritirati dal mercato alcuni lotti: ‘Problemi al dosatore in plastica della bottiglia’

Una serie di lotti di bottiglie di Amaro Averna da 0,7l e 1,0l sono stati ritirati dal mercato, in via del tutto precauzionale, il tutto dopo l’allarme e il successivo ritiro del prodotto in questione in Germania. Nello specifico, secondo quanto dichiarato tramite un comunicato diffuso nelle scorse ore, sembrerebbe che, a spingere l’azienda a ritirare alcuni lotti di bottiglie di amaro Averna sia stato un difetto nel dosatore in plastica della bottiglia che, viene affermato nel comunicato“potrebbe risultare danneggiato a seguito di un possibile difetto di produzione avvenuto nella fase di chiusura delle bottiglie”.

Il problema potrebbe dunque presentarsi quando, una volta aperta la bottiglia, si versa il prodotto nel bicchiere. Proprio in questi istanti alcuni pezzi di plastica potrebbero staccarsi dal dosatore finendo dunque nel bicchiere di chi dovrà poi bere.

Nello specifico l’azienda ha voluto precisare che i lotti coinvolti e ritirati in via del tutto precauzionale sono “LCN/DJ 29, LCN/DK19, LCN/DK20, LCN/DL01, LCN/DL03, LCN/DL04, LCN/EA19, LCN/EA20, LCN/EA21, LCN//EA22, LCN/EA25, LCN/EB10, LCN/EB11, LCN/DK18, LCN/DL02, LCN/EB09” e che il problema in questione riguarda solamente il difetto nel dosatore della bottiglia e non il contenuto che si trova all’interno.

Il presidente dello Sportello dei Diritti, Giovanni D’Agata, ha dunque invitato tutti coloro i quali hanno acquistato il prodotto nei giorni precedenti all’annuncio del ritiro, a recarsi presso il punto vendita in cui è stato effettuato l’acquisto e riconsegnarlo chiedendo o la sostituzione del prodotto oppure ancora il rimborso. CONTINUA A LEGGERE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.