Antibiotici e latte, l’allarme lanciato dai medici: ecco come assumere il farmaco senza rischi

0

Un nuovo allarme è stato lanciato dai medici sull’assunzione di un bene di largo consumo ovvero il latte che assunto con alcuni medicinali potrebbe dare origine ad alcuni problemi di salute. E’ risaputo che alcuni prodotti lattiero caseari possono interferire con l’assorbimento intestinale di alcuni antibiotici, limitandone l’efficacia.

E’ importante, dunque, secondo gli esperti evitare l’associazione tra latticini e tetracicline, ovvero dei antibiotici che al giorno d’oggi sono meno usati in terapia per i problemi di farmaco-resistenti.Il motivo è il seguente, ovvero si tratta di farmaci che hanno attività chelante nel senso che vanno a legarsi al calcio, al ferro ed al magnesio.

Se assunti durante la gravidanza questi farmaci risultano davvero pericolosi, e dunque prestate molta attenzione donne perchè potrebbero provocare malformazioni ossee e colorazione gialla dei denti del bambino.Attenzione anche agli antibiotici a base di ciprofloxacina, utilizzati più frequentemente; il consiglio degli esperti è quello di non assumerli in concomitanza di latticini, quali latte e yogurt o anche succhi di frutta arricchiti di calci.

I medici hanno anche segnalato un possibile rischio di riduzione dell’attività anticoagulante del warfarin, con conseguente aumento del rischio di trombosi , per quanto riguarda il latte di soia. Infine, gli esperti consigliano di fare grande attenzione al sole perchè in molti casi questo può interagire con molecole chimiche capaci di sensibilizzare la pelle e per questo si parla di “fototossicità”.

Rispondi o Commenta