Allarme nuova truffa bancomat contactless sui mezzi pubblici: il nuovo modo hi-tech di rubare i soldi

Attenzione alla nuova truffa che in questi giorni sta prendendo sempre più piede nel nostro paese e per lo più nelle grandi città. Attenzione ai vostri portafogli ed alle vostre borse soprattutto se vi trovate su un mezzo pubblico o in un posto piuttosto affollato, perchè è proprio in queste occasioni che i truffatori mettono in atto il loro piano.

Attenzione se nel vostro portafoglio avete una carta di pagamento contactless, non perdete di vista le persone che avete intorno; negli ultimi tempi stanno prendendo sempre più piede dei nuovi sistemi tecnologici in relazione alle carte di credito ed anche i ladri dunque non possono far altro che adeguarsi. A confermare quanto sopra detto arriva l’ultima grande truffa hi-tech geniale che sfrutta i nuovi dispositivi Pos Mobile.

L’allarme è stato lanciato proprio da un utente tramite il social network Facebook l quale ha condivido la fotografia di un uomo a bordo di un treno con in mano un Pos portatile in mano. Vi starete chiedendo cosa ci faceva l’uomo con in mano un Pos su un treno? E’ proprio questo lo strumento utilizzato per mettere in atto la nuova truffa, e si tratta del Point of Sale elettronico. Basta accostare lo strumento ad una borsa o ad un portafoglio per effettuare delle transazioni, soprattutto piccoli importi, visto che tramite questo sistema per i pagamenti di importo inferiore ai 25 euro effettuate con le carte contactless non è necessario inserire il Pin o firmare la ricevuta.

Queste carte prepagate sono molto innovative ed al momento del pagamento non devono essere strisciate nel lettore ma semplicemente avvicinate.Poco serve se avete impostato l’arrivo di sms per i prelievi o per i pagamenti, perchè con questa tecnica rischiava ugualmente di farvi prosciugare i conti in pochissimi istanti senza rendervene conto e soprattutto senza avere il tempo di bloccare la vostra carta.Queste carte hanno al proprio interno un chip a radiofrequenza che comunica con il lettore tramite onde radio.Una soluzione? Sicuramente stare attenti a chi avete al vostro fianco ed ancora acquistare portafogli in grado di schermare eventuali intrusioni e proteggere dunque i dati personali e sensibili, come può essere un bancomat contactless 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.