Tatuaggi shock, allarme in giro inchiostro killer: ‘Pericoloso e potenzialmente cancerogeno’

0

Allarme tatuaggi, in giro inchiostro killer 'Pericoloso e potenzialmente cancerogeno'I tatuaggi, giorno dopo giorno, diventano sempre più di moda tra i giovani e non solo. Spesso però, proprio coloro i quali decidono di “colorare” la propria pelle con un bellissimo tatuaggio non sono a conoscenza di quelli che sono tutti i reali rischi nei quali potrebbero incorrere e nello specifico ecco che proprio nelle ultime settimane, l’Aitr ovvero l’Associazione italiana tatuatori riuniti, ha lanciato un particolare allarme riguardo un determinato tipo di inchiostro attualmente in circolazione e che sarebbe altamente cancerogeno e dunque davvero molto pericoloso per la salute di migliaia di persone. Sulla delicatissima vicenda è nello specifico intervenuto Geppi Serra, presidente dell’Associazione italiana tatuatori riuniti, Aitr, il quale ha nello specifico affermato che proprio l’inchiostro sopra citato, denominato ‘Dynamic’ viene esportato dalla Killer Ink e poi venduto soprattutto in quelle che sono le fiere di tatuaggi sottolineando inoltre che il costo di tale inchiostro è inferiore rispetto all’inchiostro di qualità che è possibile trovare negli studi certificati nei quali appunto vengono effettuati i tatuaggi.

Geppi Serra ha poi continuato il suo intervento sulla questione relativa all’inchiostro killer in circolazione affermando nello specifico “A dire il vero alcuni importatori appongono etichette su cui è scritto che non deve essere usato per i tattoo. Ma temo che questa avvertenza non scoraggi gli abusivi che in Italia sono 10 per ogni tatuatore a norma. E del resto anche queste etichette-avviso sono del tutto fuori dalle regole”. E’ dunque molto importante, sottolinea Serra, per tutti coloro i quali decidono di fare un tatuaggio, rivolgersi a dei professionisti che siano seri, preparati e soprattutto certificati ma soprattutto è molto importante prestare particolare attenzione a quelli che sono gli inchiostri utilizzati proprio dai tatuatori ai quali ci si affida in quanto, proprio a partire dall’inchiostro potrebbe dipendere la nostra salute. Attraverso alcune specifiche analisi effettuate su tale inchiostro Dynam è stato possibile rilevarne la presenza di alcuni metalli pesanti oltre alla presenza di alcuni idrocarburi policiclici aromatici, ovvero Ipa, che sono definite delle sostanze particolarmente cancerogene, mutagene e teratogene. 

Serra, nel corso dell’intervista rilasciata all’Adnkronos Salute ha inoltre affermato “Siamo molto preoccupati. Si tratta di un prodotto che costa poco e, a quanto sappiamo, molto scuro, con buoni risultati su disegno. Ma è estremamente pericoloso” e, rivolgendosi a tutti coloro i quali decidono di fare un tatuaggio ha lanciato un particolare appello affermando “Meglio evitare gli abusivi, i tatuatori improvvisati e i tatuaggi a bassissimo costo”. E’ dunque assolutamente consigliato rivolgersi ad un professionista perchè un semplice tatuaggio, se fatto utilizzando inchiostro scadente, può avere delle gravi conseguenze sulla salute di tutte quelle persone che, ignare del pericolo che stanno correndo, decidono talvolta di affidarsi nelle mani di gente poco competente solo per risparmiare.

Rispondi o Commenta