Allerta meteo in Italia, bollettino diffuso dalla Protezione civile: forti temporali al centro nord, caldo al sud

0

Allerta meteo in Italia, bollettino diffuso dalla Protezione civile forti temporali al centro nord, caldo al sud

E’ allerta meteo in Italia ma soltanto circoscritta ad alcune regioni nello specifico tra le quali quelle situate nel centro meridione, ovvero l’Umbria, le Marche, l’Abruzo, il Molise, la Basilicata ed alcuni settori della Puglia settentrionale ad esclusione della pianura di Parma-Piacenza e del bacino Trebbia-Taro sull’Appennino occidentale che nei prossimi giorni potranno essere interessati da fenomeni temporaleschi.

Scattata anche l’allerta a causa di precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale sull’Emilia Romagna e su tutti i comuni della provincia di Pescara. La Protezione civile ha emesso il codice giallo per possibili temporali anche piuttosto forti con rischio idrogeologico-idraulico reticolo minore, ed ancora per frane ed esondazioni di fossi e corsi d’acqua minori.L’instabilità dovrebbe determinarsi nelle prossime ore sull‘Emilia Romagna, già a cominciare dalla giornata di oggi sulle aree interne e montuose delle regioni centro-meridionali peninsulari.

Già a partire dalle prime ore del mattino di oggi si prevedono precipitazioni a carattere di rovescio anche temporalesco sulle pianure, zone pedemontane e appenniniche centrali e orientali, ad esclusione della pianura di Parma-Piacenza e del bacino Trebbia-Taro sull’Appennino occidentale. “Possono verificarsi scorrimenti superficiali delle acque nelle strade e possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque piovane con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane in particolare di quelle depresse, con localizzati allagamenti di locali interrati e di quelli posti a pian terreno lungo vie potenzialmente interessate da deflussi idrici e con temporanee interruzioni della rete stradale in prossimità di impluvi, canali, zone depresse (sottopassi, tunnel, avvallamenti stradali, ecc.)”, è questo quanto si legge nel bollettino diramato dalla Protezione civile che consiglia tra l’altro ai cittadini italiani residenti nelle zone interessate dalla perturbazione di mantenersi costantemente informati sull’evolversi della situazione e di seguire le indicazioni fornite dalle autorità.

Previsti anche forti temporali a Firenze ed infatti il bollettino della Protezione Civile parla di forti temporali e rovesci per le prossime 12-24 ore, accompagnati da fulmini e forti raffiche di vento.La maggior parte della penisola italiana nei prossimi giorni e per tutto il week end sarà interessata da un regime di alta pressione, che renderà le temperature davvero infuocate per l’arrivo di vento caldo all’Africa che farà alzare la lancetta del mercurio soprattutto al Sud e nelle regioni del Centro Itala. Purtroppo o per fortuna, dopo giorno 10 le temperature potrebbero cominciare a scendere almeno di qualche grado, grazie ad una ventata di aria fresca proveniente dalle regioni nordatlantiche; l’aria fresca si mescolerà all’aria calda preesistente fornendo così l’energia necessaria per la formazione di forti temporali che in un primo momento interesseranno i settori alpini e prealpini e poi ancora la Pianura Piadana e parte del Centro, come Toscana, Umbra, Marche, Abruzzo e Appennini.  Come già anticipato, le temperature diminuiranno di almeno 5-7 gradi soprattutto al Nord.

Rispondi o Commenta