Allerta meteo lanciata dalla Protezione civile anche per oggi: pericolo alluvioni e forte vento di burrasca

Il maltempo sta davvero flagellando l’Italia da nord a sud, e proprio nella giornata di ieri dopo tanti disagi ed anche cinque vittime registrate nel fine settimana, la Protezione civile ha lanciato una nuova allerta meteo fino alla serata di oggi.

Nello specifico la Protezione civile ha segnalato criticità per rischio idrogeologico in diverse regioni del centro-nord. Lo scorso fine settimana ha portato il maltempo un pò dappertutto, e soprattutto tanto vento ed anche temporali da Nord a Sud; nello specifico venti di burrasca hanno creato parecchi disagi in Sicilia ed in Calabria dove un uomo è addirittura morto schiacciato da un alberto mentre si trovava all’interno della sua auto, e molti cornicioni sono crollati, mentre molta neve è caduta in Piemonte e soprattutto nel cuneese. Purtroppo le previsioni per la giornata di oggi e per i giorni a seguire non sono molto differenti da quelle passate, visto che i temporali continueranno su tutto il Centro Nord ma soprattutto l’Italia sarà ancora pervasa da vento molto forte, di burrasca.

Il Dipartimento della protezione civile, spiega:”Continuano, infatti a insistere sull’Italia gli effetti dell’intensa perturbazione che sta apportando, su gran parte del territorio nazionale, la persistenza di tempo diffusamente perturbato, con associate forti precipitazioni e venti intensi”. Per quanto riguarda le temperature, queste saranno in calo sulla Sardegna, mentre nel resto d’Italia saranno in aumento soprattutto sulle regioni centro-orientali del nord.I venti saranno ancora forti dai quadranti meridionali al sud e sulle centrali peninsulari in attenuazione serale ad iniziare dai settori tirrenici, mentre sulla sardegna saranno moderati con locali rinforzi.Sui rilievi alpini i venti saranno deboli, mentre sul resto del nord saranno piuttosto moderati. I mari saranno piuttosto agitati con moto ondoso in aumento su Jonio, Tirreno centro-meridionale settore est e medio-alto Adriatico, fino a grosso sullo Jonio centro-settentrionale e localmente sul medio settore centro-meridionale.

“Previsto il persistere di precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Liguria, Lombardia meridionale, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Toscana, Sardegna, Umbria, Lazio, Abruzzo e Molise. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento”, questo quanto si legge nell’avviso. Per la giornata di oggi, come anticipato è stata valutata un’allerta arancione per rischio idrogeologico localizzato sulla Liguria centro-orientale su gran parte della Toscana e dell’Emilia Romagna e sui bacini del Brenta e dell’Adige in Veneto, mentre per rischio idraulico diffuso sul Veneto meridionale e in Emilia-Romagna, sulla Pianura di Bologna e Ferrara e sulla Pianura di Modena e Reggio Emilia.I fenomeni particolarmente rilevanti si registreranno in Piemonte e Valle D’Aosta, per quanto riguarda le nevicate; nella giornata di oggi sono attesi anche rovesci su Piemonte, Friuli Venezia Giulia dove si abbatteranno locali grandinate e forti raffiche di vento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.