Allerta terrorismo in Europa:” Kamikaze islamici alla guida delle auto blu dei politici”

Interessanti indiscrezioni emergono negli ultimi giorni ed hanno come protagonisti alcuni autisti delle auto blu su cui si postano i parlamentari europei. E’ emerso che alcuni di questi autisti avessero nel passato dei legami con il terrorismo islamico, e non appena diffusa la notizia lo stato di allerta è salito ai massimi livelli.

Potrebbe essere questo il motivo per cui da un pò di tempo a questa parte si è deciso di cambiare le modalità di selezione degli autisti decidendo di non affidarsi più a società esterne; negli ultimi periodi le assunzioni sono effettuate sulla base di controlli molto rigidi riguardanti l’identità e la storia di questi aspiranti autisti.

Si tratta di cambiamenti resi necessari, visto il momento di forte tensione internazionale, considerando che fino a poco tempo fa per motivi di privacy non venivano richieste informazioni dettagliate sui familiari ne veniva richiesta una documentazione del loro passato.

I livelli di allerta come già abbiamo anticipato hanno raggiunto davvero livelli molto alti.”È logico alzare la sicurezza all’interno delle istituzioni, se poi i parlamentari raggiungono l’aeroporto con auto guidate da perfetti sconosciuti, pagati a ore, che ruotano di continuo e che potenzialmente ascoltano telefonate riservate?”, dichiarano gli esperti. Quello che oggi ci si chiede è, i parlamentari sono al sicuro?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.