Anticipazioni Una Vita: Ursola vuole uccidere Rita, che conosce troppi segreti di Cayetana

0

Perfida, calcolatrice, spietata, Donna Ursula è tra le cattive per eccellenza di Una vita. Governante e fedele dama di compagnia della diabolica Cayetana, è pronta a realizzare piani malefici che cambieranno il destino dei protagonisti della soap opera di Canale 5. A recitare in questo ruolo così difficile è Montserrat Alcoverro, attrice spagnola che sul set si è dovuta mettere duramente alla prova.Montserrat, ti è stato affidato un personaggio particolare, che la mattina si sveglia con un obiettivo: colpire gli altri.

«Sì, Ursula è una donna difficile, la cui complessità viene fuori quando fa del male. E raffinata e senza scrupoli, ha un carattere forte, parla poco, cerca di dire sempre la cosa che pensa al momento giusto e solo per scagliarsi contro qualcuno. Interpretarla richiede dedizione e molta concentrazione».«Lei è fredda, io sono solare e aperta» Che cosa si prova a fare la cattiva? «Recitare nel suo ruolo mi diverte molto perché, in realtà, sono molto diversa da Ursula. Ritengo di essere una persona solare, aperta; lei invece è fredda, sospettosa, spietata. Lei è così perché nella sua vita pesa molto il passato che la lega indissolubilmente a Cayetana».

Che cosa c’è davvero in comune tra queste due donne? «Entrambe hanno sofferto molto in passato ed è questa la causa della loro’cattiveria. Tra Ursula e Cayetana c’è un rapporto di dipendenza reciproca: l’una è necessaria per l’altra. Insieme sono forti, anzi fortissime». «Cercheranno di colpire Manuela» Quali saranno i loro prossimi obiettivi?
«Ursula vuole aiutare Cayetana a vendicarsi di chi l’ha fatta soffrire. Per esempio, cercheranno di colpire la sguattera Manuela, che le ha strappato il marito Germàn.

Ursula e Cayetana mireranno prima alla coppia e poi si scaglieranno contro tutti i loro amici. Queste due donne non ammettono il tradimento. E chi non sta dalla loro parte diventa un nemico».
In questa soap, come anche ne II segreto, i personaggi cattivi hanno ruoli centrali. Secondo te, perché?«I personaggi cattivi sono senz’altro attraenti, intrigano molto il pubblico. Con loro si stabilisce un rapporto di amore e odio». Il carattere diabolico di Ursula non rischia, in qualche modo, di oscurare la tua immagine di attrice? Insomma, per il pubblico italiano e spagnolo Montserrat Alcoverro è Ursula!

«Be’, posso dire che questa soap mi ha reso molto popolare. La gente mi ferma per strada: c’è chi mi chiede con un po’ di timore l’autografo, ma pure chi mi vede e si allontana quasi impaurito. Il che è molto divertente, perché significa che Ursula ha colpito nel segno con la sua cattiveria. E vi assicuro che avete visto solo una parte di ciò che è capace di fare. A volte, però, succedono anche cose meno divertenti: qualcuno mi insulta seriamente per le azioni terribili che Ursula compie nella soap». A proposito: hai detto che Ursula farà ancora del male insieme all’inseparabile Cayetana. Non c’èproprio limite alla loro profonda cattiveria? «Quello che vedete in Italia è soltanto l’inizio: Ursula sarà ancora pronta a uccidere (vedi box in alto, ndr). Questa donna è tremenda, è davvero capace di tutto: conosce molti segreti di Cayetana e potrebbe macchiarsi di crimini di o- gni genere pur di assecondarla e proteggerla».

Non c’è pace a Una vita. Rita (Sara Herranz, 29) conosce tutti i segreti di Cayetana, anche i più tremendi. Per questo la dark lady decide di ucciderla servendosi della sua fedele governante, Ursula (da sinistra, nella sequenza). Per lei è un compito facile perché Rita è già gravemente malata di febbre tifoide. Così un giorno Ursula entra nella stanza dov’è ricoverata la ragazza e avvicina un cuscino al suo volto per soffocarla. All’Improvviso, però, arriva Fabiana (Inma Pérez-Quirós, 52, sotto a destra), e Ursula, con grande naturalezza, mette il cuscino dietro la schiena di Rita. Però lei, poco tempo dopo, morirà proprio a causa della malattia.

Rispondi o Commenta