Apprezzamenti su Gabriel Garko su Facebook, magistrato Bresci finisce nei guai

Apprezzamenti su Gabriel Garko su Facebook, magistrato Bresci finisce nei guai

E’ finito nei guai un magistrato in servizio presso la Procura della Repubblica di Imperia la quale è stata destinataria di un procedimento disciplinare da parte del Consiglio superiore della Magistratura. Il motivo di tale provvedimento è davvero singolare, visto che il magistrato Barbara Bresci è finita nei guai per alcuni apprezzamenti sull’attore Gabriel Garko pubblicati sulla propria pagina Facebook.

Si tratta del magistrato titolare dell’inchiesta avviata dopo l’esplosione della villetta di Sanremo dove l’attore alloggiava nei giorni antecedenti all’inizio della manifestazione canora più importante d’Italia, ovvero il Festival di Sanremo. “Era bello? L’hai guardato anche per me?” chiedeva un’amica. E Bresci: “Eccome…”. Un’altra: “ti sei rifatta gli occhi?” E di nuovo la risposta positiva “Sì”, sono questi gli apprezzamenti che si leggono sulla pagina social del magistrato, dopo aver partecipato in prima persona ai sopralluoghi sul luogo della deflagrazione.

Questi commenti non sono passati inosservati tanto da finire all’orecchio del Procuratore Capo di Imperia Giuseppa Geremia che ha convocato il magistrato nel suo ufficio per comunicarle che l’inchiesta sarebbe stata affidata ad un altro magistrato, perchè le sue dichiarazioni sono state dichiarate poco decorose e potenzialmente dannose per il prestigio dell’istituzione giudiziaria.

La Bresci, a sua volta ha presentato ricorso chiedendo la riassegnazione del fascicolo, poiché quello esercitato da lei tramite social network è da considerarsi come un diritto di esprimere opinioni che non avevano attinenza con l’indagine.“

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.