Attentato Bruxelles, Najim Laachraoui è il terzo attentatore ricercato: arresto smentito in Belgio

Si chiama Najim Laachraoui ed è il terzo uomo dell’attentato dell’aeroporto di Bruxelles che ha provocato tantissime vittime e circa duecento feriti. Nelle prime ore della giornata di oggi era stata diffusa la notizia del suo arresto ad Anderlecht effettuato dalle forze di sicurezza belghe, ma purtroppo la notizia arrivata tramite un’indiscrezione è stata smentita.

L’uomo arrestato non è il killer, ma un uomo sospettato di essere in collegamento con gli attentati di ieri di Bruxelles. Ma chi è Najim Laachraoui?Si tratta di un giovane di 24 anni nato ad Anderlecht e ricercato già dal mese di dicembre, visto che il suo dna è stato trovato su del materiale esplosivo utilizzato negli attentati di Parigi dello scorso 13 novembre 2015.

Il giovane è ricercato dalla polizia su tutto il territorio europeo ed internazionale perchè sospettato di aver preparato le cinture esplosive e le armi in quello che era il covo affittato ad Auvelais dove vivevano gli jihadisti prima delle stragi di Parigi.

Ricercato ormai da diversi mesi, i primi di settembre Laachraoui era sotto falso nome e sembra si trovasse tra il confine fra Austria e Ungheria in compagnia di Salah Abdeslam e Mohamed Belkaid.Il giovane 24enne dunque ad oggi è il massimo ricercato dalle forze dell’ordine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.