Auchan ritira il pepe nero macinato dai supermercati di Bergamo

0

Auchan annuncia il ritiro dagli scaffali del pepe nero prodotto da Italpepe Non conformità microbiologica

Ancora un prodotto molto comune ritirato dai supermercati italiani. Si tratta di una spezia molto comune e acquistata da tantissime persone, commercializzata dai supermercati Auchan che ne hanno disposto il ritiro ufficiale da tutti gli scaffali. Stiamo parlando del pepe nero macinato prodotto dalla Italpepe 2 Srl, ritirato dai supermercati in via precauzionale per sospetta non conformità microbiologica.

Nello specifico l’allarme riguarda le confezioni nell’astuccio da 30 grammi, del lotto 07 10 2018- EAN 8 005525 022324. La notizia è stata ufficializzata proprio dalla società Auchan che in un comunicato ha dichiarato: “La sicurezza alimentare è da sempre una nostra priorità, pertanto Italpepe invita tutti i clienti che hanno acquistato il prodotto a riportarlo presso il punto vendita per la sostituzione”.

Dunque, tutti coloro i quali avessero acquistato questo prodotto, sono invitati a controllare il codice stampato sul cartoncino e/o sul fondo della lattina del prodotto e nel caso in cui dovesse appartenere al lotto incriminato, è opportuno che venga portato al supermercato dove è stato acquistato per essere sostituito o per avere comunque il rimborso.

Come abbiamo già anticipato, l’allarme riguarda  i supermercati Auchan,  per lo più quelli presenti nelle città di Bergamo, Fano e Porta di Roma, ma è bene è che tutti i clienti Auchan facciano attenzione.

Si tratta di una spezia molto comune e acquistata da tantissime persone, commercializzata dai supermercati Auchan che ne hanno disposto il ritiro ufficiale da tutti gli scaffali. I clienti sono invitati a controllare il codice stampato sul cartoncino e/o sul fondo della lattina del prodotto acquistato per capire se il prodotto che hanno in casa appartiene al lotto ritirato e vada quindi sostituito. I clienti verranno rimborsati, anche in assenza dello scontrino. Motivo del richiamo: presunta non conformità di natura microbiologica.

Rispondi o Commenta