Avezzano, assessore offende le donne su Facebook: il sindaco ‘Lo inviterò a scusarsi’

E’ finito al centro di una grossa polemica Antonio Di Fabio, assessore ai lavori pubblici di Avezzano, comune italiano di 42,491 abitanti in provincia dell’Aquila in Abruzzo, in seguito a diversi post pubblicati sui social e nello specifico attraverso la propria pagina Facebook nei quali senza mezzi termini ha offeso le donne ritenendole delle poco di buono. Ecco nello specifico quanto accaduto. Antonio Di Fabio secondo quanto trapelato dalle prime indiscrezioni avrebbe condiviso attraverso la propria pagina Facebook dei post che riportavano delle frasi poco carine nei confronti delle donne sostenendo che, nel corso dell’anno fanno le poco di buono, utilizzando un termine molto forte, mentre poi a San Valentino sono tutte alla ricerca del principe azzurro. L’assessore, forse non rendendosi conto della gravità delle parole condivise attraverso il proprio account Facebook avrebbe anche battibeccato con delle donne non contente di essere classificate come delle poco di buono.

Sulla questione, che ha sollevato una vera e propria polemica dalla quale adesso l’assessore dovrà fare in modo di uscirne si è espressa l la collega Daniela Stati la quale ha nello specifico affermato “Come donna sono cose che non fanno piacere. Voglio sperare che Di Fabio non abbia dato il giusto peso a ciò che pubblicava. Sono sicura della buona fede del collega e della leggerezza nell’utilizzo di uno strumento qual e’ Facebook da parte di Di Fabio. Fermo restando che la mia solidarietà va a tutte le donne spero che l’assessore Di Fabio faccia subito chiarezza”. I post contenenti parole molto forti nei confronti delle donne hanno suscitato davvero la reazione fi moltissime persone, soprattutto di tantissime donne non solamente di Avezzano ma dell’intera Italia le quali hanno affermato di non avere assolutamente gradito le parole espresse dall’assessore ai lavori pubblici di Avezzano soprattutto per il ruolo che ricopre e proprio moltissime donne si aspettano adesso di ricevere, da parte dell’assessore Di Fabio, delle scuse pubbliche.

Non poteva assolutamente non esprimersi sulla questione il sindaco di Avezzano Giovanni Di Pangrazio, il quale secondo quanto trapelato dalle prime indiscrezioni avrebbe nello specifico affermato “Lo inviterò a scusarsi con tutte le donne. Sono sicuro che non rappresentino l’ effettivo pensiero dell’assessore ma siano soltanto frutto di una goliardata mal riuscita”. 

Una grossa polemica quella scaturita dalle parole espresse dall’assessore ai lavori pubblici, Antonio Di Fabio che ha suscitato anche la reazione della politica italiana, ex presidente della Provincia dell’Aquila Stefania Pezzopane la quale è intervenuta sulla questione affermando nello specifico “Se fosse ancora Carnevale avrei pensato ad uno scherzo. Invece siamo in quaresima e l’accaduto assume una gravita’ incredibile. I post condivisi su Facebook dal nuovo assessore ai Lavori Pubblici vanno oltre la libetà di opinione, sono un’offesa, un vilipendio, un oltraggio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.