Bambina di 5 mesi colpita da ictus è in fin di vita: il cane sul suo letto dell’ospedale, non vuole lasciarla sola

Bambina di 5 mesi colpita da ictus è in fin di vita il cane sul suo letto dell'ospedale, non vuole lasciarla solaE’ davvero incredibile e sta lasciando senza parole milioni di persone la storia che vede protagonista una bambina di soli 5 mesi di nome Nora Hall e i suoi cagnolini. Si tratta di una storia molto triste che però, allo stesso tempo, ci permette di capire ancora una volta l’estrema sensibilità dei nostri amici a quattro zampe che non perdono occasione di dimostrare ai loro padroni e padroncini tutto il loro affetto.

La piccola Nora Hall di soli cinque mesi è stata colpita da un terribile ictus motivo per il quale si trova ricoverata in ospedale e nello specifico presso il Minneapolis‘s Hospital Children, in coma indotto nel reparto di terapia intensiva. Ovviamente i genitori e le persone che le vogliono bene non la lasciano sola un minuto nella speranza che molto presto la piccola possa svegliarsi e questi tragici momenti possano trasformarsi in un brutto incubo passato ma ecco che oltre ai genitori, famiglia e amici vi sono anche due bellissimi cani di razza bassotto che, giorno e notte, stanno al fianco della piccola Nora Hall rifiutando di scendere dal letto e lasciarla da sola.

Il cane più grande, ‘il primogenito della famiglia’, hanno raccontato i genitori che fin dal momento della nascita della piccola Nora ha sempre mostrato grande affetto nei suoi confronti non lasciandola sola nemmeno per un secondo e proprio per tale legame che unisce la piccola al suo amico a quattro zampe i medici dell’ospedale hanno deciso di fare qualcosa di straordinario ovvero permettere al cane di accedere alla stanza di ospedale dove la piccola si trova ricoverata ma non si aspettavano sicuramente che l’animale decidesse di salire sul letto e decidesse di rimanervi senza scendere quasi mai. A raccontare questa delicata e triste storia che sta commuovendo il mondo intero è stata proprio la mamma della piccola Nora che tramite i social ha condiviso con i suoi amici e con il resto del mondo la terribile tragedia che ha investito la sua famiglia raccontando anche dell’enorme affetto che la coppia di bassotti sta mostrando nei confronti della sua bambina e affermando nello specifico “Lei non sopravvivrà. Ci hanno permesso di tenere qui i nostri bassotti perché sono molto attaccati a lei”.

Ma mamma Mary ha anche raccontato che purtroppo l’ictus ha causato dei gravi danni cerebrali e che, secondo quanto sostengono i medici, la bambina non vivrà a lungo ma al contrario più resta in vita più rischia un fatale attacco al cuore. Ed è proprio per tale motivo che Mary e John, straziati dal dolore, hanno deciso di prendere una coraggiosa decisione ovvero quella di staccare, entro la fine di questa settimana, le macchine che la tengono in vita. Una decisione sofferta presa però con l’unico obiettivo di non fare più soffrire la loro bambina costretta a vivere una terribile ingiustizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.