Segui Newsitaliane.it su Facebook

Barbara D’Urso, i suoi programmi Mediaset “assolti” dal Tribunale


La presentatrice Barbara d’Urso svolge in maniera corretta l’attività di conduttrice televisiva di programmi di info azione e intrattenimento. Questa la decisione stabilita dal tribunale di Monza, determinando, sottolinea una nota del gruppo Mediaset: “un rilevante precedente giuridico in tema di libera manifestazione del pensiero”.

Con la disposizione definitiva del 24 febbraio 2016, il tribunale di Monza ha rigettato è archiviato l’accusa di “esercizio abusivo della professione giornalistica”. Esaminati i fatti, a seguito della “generica ed esplorativa” notificazione che pretendeva di fermare l’attività della d’Urso nel programma “domenica live” in quanto non è iscritta all’ordine dei giornalisti, il giudice ha accolto la domanda del pubblico ministero, in ragione: “della tutela dei diritti fondamentali, quali quello di libertà di manifestazione del pensiero”.

Mediaset, oltre a esprimere soddisfazione per la decisione relativa a un proprio programma e a una delle conduttrici di punta dell’azienda, “segnala il rilevante precedente giuridico che costituisce un punto fermo nel diritto della libera manifestazione del pensiero. A tutela di chiunque operi nel mondo mediatico e più in generale per tutti i cittadini”.

Questo sito utilizza i cookies tecnici per migliorare la tua esperienza di navigazione e cookies di profilazione di terze parti. Per saperne di più o per disabilitare l'uso dei cookies leggi la nostra "Cookie Policy". Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando lo scroll o cliccando 'Accetto' darai il consenso all’uso di tutti i cookies maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi