Segui Newsitaliane.it su Facebook

Bevve il sangue di un dodicenne prima di ucciderlo: eseguita la condanna a morte


È stato giustiziato in Texas con iniezione letale il trentottenne Pablo Lucio Vasquez, giudicato colpevole d’aver ucciso nel 1998 un dodicenne: lo aveva picchiato a morte, gli aveva tagliato la gola e affermò di averne bevuto il sangue. La condanna è stata eseguita dopo che la Corte suprema ha respinto un appello dell’ultima ora. Si tratta della sesta esecuzione in Texas dall’inizio dell’anno, l’undicesima in tutti gli Stati Uniti.

Privacy Policy