Brescia, 39enne si affaccia al balcone per fumare una sigaretta: ringhiera cede e precipita per 10 metri

Era uscito sul balcone della propria abitazione semplicemente per fumare una sigaretta ed invece ha trovato la morte. E’ accaduto nel pomeriggio di oggi, 8 aprile 2016, ad un uomo di 39 anni di origini romene ma residente nella città di Brescia il quale ha tragicamente perso la vita. Secondo quanto trapelato dalle prime indiscrezioni l’incidente sembrerebbe essere avvenuto nella via Montegrappa dove l’uomo stava tranquillamente fumando una sigaretta appoggiato alla ringhiera del balcone della sua abitazione.

Purtroppo però per motivi ancora da chiarire, la ringhiera sulla quale l’uomo era appoggiato ha improvvisamente ceduto e l’uomo, non essendo riuscito in alcun modo a trovare un appiglio e a mantenere l’equilibrio ecco che è tragicamente caduto da un’altezza di dieci metri schiantandosi al suolo e riportando delle gravi ferite alla testa.

Subito dopo l’incidente sono intervenuti per soccorrerlo e l’uomo è stato immediatamente trasportato in ospedale dove però purtroppo non c’è stato nulla da fare e si è spento poco dopo l’arrivo.

Il balconcino dell’appartamento sul quale si trovava il trentanovenne si trova adesso sotto sequestro e sono in corso le indagini nella speranza di capire quale sia lo stato di manutenzione nel quale si trovava il balcone e la palazzina sita nella via Montegrappa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.