Caso Panama Papers, spuntano due nuovi nomi: Carlo Verdone e Valentino nella lista

Anche il celebre regista, attore, sceneggiatore e doppiatore italiano Carlo Verdone, nelle ultime ore, è finito al centro di una grossa bufera dopo che il suo nome è apparso nell’archivio dei Panama Papers. Secondo quanto trapelato dalle prime indiscrezioni, nello specifico, sembrerebbe che proprio Carlo Verdone risulti essere titolare dell’azienda offshore Athilith Real Estate, registrata a Panama nel 2009 e liquidata nel 2014.

A diffondere la notizia in anteprima proprio questa mattina è stato “L’Espresso” ed ecco che proprio i legali del celebre artista italiano, contattati dalla testata giornalistica, hanno dichiarato che Carlo Verdone sarebbe rimasto sorpreso che il suo nome sia stato accostato ad una società la cui sede si trova proprio a Panama ed inoltre i legali avrebbero nello specifico affermato che proprio Verdone non avrebbe alcuna idea dei “motivi per cui sia stata costituita”.

Stando inoltre alle indiscrezioni trapelate proprio nella giornata di oggi sembrerebbe che oltre al nome di Carlo Verdone compaia anche un altro nome, anch’esso italiano e molto famoso ovvero quello dello stilista Valentino Garavani e tali nomi vanno ad aggiungersi a quelli già diffusi nei giorni scorsi tra cui quello del pilota Jarno Trulli, il manager Donaldo Nicosia e altri ancora.

In totale sarebbero circa 800 gli italiani coinvolti nel caso “Panama Papers”, tutte persone che nello specifico sembrerebbero avere dei patrimoni in quelli che vengono definiti “paradisi fiscali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.