Cellino San Marco, incendiata nella notte la casa dove Al Bano è nato: danneggiato il portone

Cellino San Marco, incendiata nella notte la casa dove Al Bano è nato danneggiato il portoneSono stati momenti duri quelli trascorsi, la scorsa notte, dall’amatissimo cantante e attore italiano Al Bano Carrisi quando un incendio di natura dolosa ha distrutto il portone della sua casa natale. Intorno alle ore 4.00 della scorsa notte infatti, è stato appiccato un incendio al portone d’ingresso della casa in cui il celebre artista italiano è nato settantadue anni fa, sita nello specifico nel centro di Cellino San Marco, in via Di Vittorio.

L’appartamento è vuoto in quanto ormai da diversi anni non vi vive nessuno per cui, per fortuna, nessuno si è fatto male e a lanciare l’allarme sono stati proprio i vicini di casa che, svegliati nella notte dalle fiamme hanno subito lanciato l’allarme e subito dopo sul posto sono arrivati gli uomini del 115 del comando provinciale di Brindisi e i carabinieri della stazione di Cellino e del Nucleo operativo radiomobile della compagnia di Brindisi.

Intorno all’abitazione in questione sono state trovate tracce di benzina per cui gli inquirenti che adesso stanno indagando su quanto accaduto non hanno alcun dubbio che si sia trattato di un incendio di natura dolosa.

Anche se disabitata, la casa a Cellino San Marco rappresenta per Al Bano un punto molto importante o meglio fondamentale della sua vita in quanto proprio in questa casa è cresciuto insieme ai suoi genitori e sono legati i ricordi della sua infanzia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.