Cioccolato fondente fa bene alla salute e aiuta a migliorare la qualità del sonno

Cioccolato fondente fa bene alla salute e aiuta a migliorare la qualità del sonno

Buone notizie per tutti i golosi, sopratutto del cioccolato, in particolar modo di quello fondente ed amaro. Secondo quanto emerso da ricerca effettuata da un gruppo di ricercatori delle Università di Edimburgo e Camdridge,consumare una quantità moderata di cioccolata fondente migliora decisamente la qualità del sonno e dunque del nostro umore e del rendimento.

E’ questo il risultato di questo strepitoso studio pubblicato sulla nota rivista Nature che ha analizzato i ritmi sonno-sveglia di alcuni volontari ed il risultato è stato davvero sorprendente. I soggetti che risultava avessero mangiato qualche grammo di cioccolato fondente avevano dormito più a lungo ed anche meglio.Ma di chi è il merito? Secondo quanto riferito dai ricercatori, sarebbe il magnesio l’artefice del benessere, un minerale essenziale contenuto appunto nel cacao e di conseguenza anche nel cioccolato fondente.

Ovviamente, il magnesio è contenuto anche in altri prodotti e non soltanto nel cioccolato, come ad esempio nel pesce, nelle banane, nell’avocado, nello yogurt, nella frutta secca, nelle verdure e nella foglia verde. Si tratta di un minerale molto importante per il nostro organismo considerato fondamentale per il sistema immunitario e risulta essere un buon alleato del cuore, aiutando a controllare il modo in cui le cellule mantengono la loro forma per far fronte al ciclo naturale ambientale del giorno e della notte.Secondo lo studio pubblicato su FASEB Journal infatti il cacao avrebbe come effetto il ripristino della flessibilità delle arterie e aiuterebbe i globuli bianchi a non aderire alle pareti dei vasi sanguigni.

Si tratta di due eventi collegati all’insorgenza dell’aterosclerosi no fattore di rischio dei problemi cardiovascolari. “Anche se la rilevanza clinica del magnesio nei diversi tessuti sta cominciando sempre più ad attirare l’attenzione, il modo in cui regola l’ orologio interno del nostro corpo e il metabolismo non è semplicemente stato considerato finora”, spiega John O’Neill, uno degli autori della ricerca. “La nuova scoperta potrebbe portare a tutta una serie di benefici che abbracciano diversi ambiti: dalla salute umana alla produttività agricola” ha aggiunto l’autore O’Neill. Il magnesio è presente anche in grande varietà di integratori di magnesio, ma secondo i ricercatori sarebbe preferibile scegliere alcuni alimenti che lo contengono compreso il cioccolato piuttosto che affidarsi a questi integratori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.