Come e dove vedere Empoli – Roma Streaming Gratis su Rojadirecta e diretta Live Tv Online

EMPOLI – ROMA STREAMING GRATIS SU ROJADIRECTA  Per vedere la partita fra Empoli – Roma basta cercare su Google la parola chiave Streaming Gratis ci saranno molti siti che vi spiegheranno come seguire la Diretta Live Tv, anche Smartphone e Tablet. Lo Streaming Gratis si può vedere con molte piattaforme, sia Android che iOS.

Gira che ti rigira, è sempre una questione di comportamenti. Ci sono quelli giusti e quelli meno. Tra i primi c’è da annoverare quello di Salah, immortalato in un video trasmesso ieri in conferenza stampa a Trigoria in cui si vede un recupero difensivo dell’egiziano in occasione della gara vinta sul Palermo. Per Spalletti, il filmato evidenzia «quello che interpreto io quando parlo del cuore della situazione, questo è un comportamento pazzesco nella bellezza. Voi mi avete preso per il culo per anni sui “comportamenti giusti”. Questo che state vedendo è uno di quelli. Non è il gol pazzesco che voi avete evidenziato. Questo ripiegamento è sul 4-0, al 30′ del secondo tempo, dopo che Salah ha segnato già due gol. Questa è l’indicazione della strada da seguire».

Sarà anche per la malignità di chi ascolta ma quando Spalletti risponde all’inevitabile domanda su Totti, si capisce ancora una volta come il comportamento tenuto invece dal capitano, nell’ottica del tecnico sia da annoverare tra quelli da evitare: «Posso aggiungere che rifarei tutto con chiunque. Come ho già detto dal primo giorno: non accetto che vengano anteposti i propri interessi rispetto a quelli della squadra». C’è poco da fare: nonostante la Roma venga da 5 successi consecutivi e vista la frenata del Napoli in città si torna a sognare il secondo posto, il fantasma del capitano continua ad aleggiare sulla testa di Spalletti. Che per la prima volta da quando è tornato nella capitale palesa un nervosismo inusuale: «Se Francesco domani giocherà dal 1′ minuto come avevo detto prima del Palermo? Davanti avremo un’altra squadra, un altro avversario, dovrò valutare in profondità la situazione». Parole diplomatiche che lasciano tuttavia intendere come la decisione sia stata già presa. Spazio a Perotti dietro il tandem Dzeko-Salah. La nuova coppia-gol giallorossa ha segnato sei reti negli ultimi 180 minuti: «Edin è fondamentale, è la prima punta che ci completa, ha fisico e qualità. È sulla strada giusta lui e lo sono i compagni per sfruttarlo.

Tornando alla possibilità di riprendere Napoli e Juventus, Spalletti frena: «Dobbiamo concentrarci sulla partita di con l’Empoli che sarà durissima. La squadra di Giampaolo sarà un avversario difficilissimo da superare». Della serie: per sognare c’è tempo. L’Empoli «è tra le squadre che giocano il miglior calcio in Italia e gli faccio i complimenti per il ruolo che sta evidenziando in campionato. Non ha grandissima forza fisica ma ha una qualità straordinaria. Va su tutti i campi con la stessa mentalità, stile, equilibrio. Giampaolo ha dimostrato di essere un grandissimo allenatore. Ha tanti punti e probabilmente meritava anche qualcosa in più». Per Spalletti è un ritorno al passato, nella piazza di casa dove quando si è presentato come allenatore della Roma non è mai riuscito a vincere (2 ko e un pareggio): «Sono legato in maniera forte a questo club, ho cominciato da lì. Ho smesso di giocare e iniziato ad allenare da loro. Ero inesperto e si sono presi una responsabilità importante ad affidarmi la squadra. Mi ricorderò sempre del presidente Corsi, ha fatto delle cose straordinarie in questo calcio moderno».

Con un giorno di ritardo rispetto a quello di dieci anni fa che sancì la vittoria nel derby e la decima delle undici vittorie consecutive nel 2006, Spalletti sogna di inanellare il sesto successo di fila. Per farlo recupera in extremis Manolas e Florenzi. L’unico dubbio appare essere in mediana. Ma sentendolo parlare e considerando che l’Empoli «è una squadra di qualità che corre», Vainqueur appare in vantaggio su Keita: «Sono tutti e due bravi, uno ci mette più esperienza e qualità, l’altro più forza e freschezza e magari qualche decisione dettata dalla gioventù». Quella che affronterà oggi, potendo ammirare da vicino i progressi di Paredes e Skorupski, giocatori di proprietà del club giallorosso in prestito in Toscana. Empoli-Roma del resto è anche questo: un crocevia tra chi affronta il passato (leggi Spalletti) e chi spera d’incrociare il proprio futuro.

No, anche se ci fosse stato il ragioner Ugo Fantozzi, nella sala stampa di Trigoria trasformata per l’occasione in cineforum, neppure lui avrebbe osato avvicinare il filmato su Salah, proposto da Luciano Spalletti, alla «Corazzata Potemkin». Altro che «cagata pazzesca»: bellissimo. Lo spezzone da Oscar proposto dall’allenatore toscano è una sorta di manifesto programmatico della nuova Roma. Se restiamo nell’ambito cinematografico, qualcosa da avvicinare all’effetto «Nouvelle Vague» partorito in Francia alla fine degli Anni Cinquanta, oppure al «Dogma» di von Trier e Vinterberg pubblicato alla metà degli anni Novanta. Insomma, non meravigliatevi se la rincorsa di Salah a Trajkovski, calcisticamente parlando, entrerà fra le immagini cult, stile la nuotata sott’acqua nell’«Atalante» di Vigo o il bagno in fontana di Trevi della Ekberg ne «La dolce vita» di Fellini.

Come vedere la partita si potrà in diretta vedere in tv e in streaming a pagamento sulle piattaforme di Sky Sport e Mediaset Premium. Su Sky Sport la partita si vedrà sui canali Sky Sport 1 e Sky Calcio 1, mentre su Mediaset Premium sul canale Premium Sport. In streaming, potranno guardare Empoli – Roma gli abbonati alle rispettive piattaforme che hanno attivato i servizi Sky Go e Premium Play. I più fortuna potranno seguire la gara su Rojadirecta.

A questo punto se volete seguire il match non vi rimane che vedere Empoli – Roma in streaming live, magari affidandovi ad uno dei siti internet specializzati per questi eventi. Ad esempio potete recarvi suRojadirecta o su LiveTV, dove troverete circa mezz’ora prima dell’orario di inizio della gara una pagina apposita con i link per seguire la gara.

Empoli – Roma in streaming live sarà anche visibile grazie al programma Sopcast, da scaricare sul vostro pc e da lanciare una volta installato. In questo caso la procedura è un po’ più difficile e se non siete bravi nell’utilizzo del pc è consigliato evitare di usare questo programma. Ricordiamo anche infine, che per tutti gli abbonati Sky, la gara sarà visibile in mobilità sia su smartphone che su tablet grazie all’applicazione Sky Go, scaricabile gratuitamente dai market android, iOS e Windows Phone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.