Concerto del 1 maggio a Roma e a Taranto,accesso nella piazza dopo controllo del metal detector

Concerto del 1 maggio a Roma e a Taranto,accesso nella piazza dopo controllo del metal detector

Grande attesa per il Concertone di domani, ovvero del 1 maggio evento simbolo della giornata ormai da diversi anni. I concerti si terranno per lo più nella Piazza San Giovanni a Roma, e sarà un’edizione speciale all’insegna della buona musica senza però dimenticare di affrontare tempi molto attuali tra i quali la disoccupazione giovanile e precariato.I Ormai da diversi giorni sono in corso i lavori di allestimento del palco che costeggia la Basilica di San Giovanni.

La manifestazione è organizzata dalle sigle sindacali Cgil, Cisl e Uil che ormai da molti anni si impegnano per la realizzazione del concerto del 1 Maggio che è diventato un appuntamento fisso per la città di Roma e non solo visto che affluisce gente proveniente da tutte le parti d’Italia. “Sarà un Primo maggio all’insegna della vertenza contrattuale, delle pensioni e del lavoro”, ha ribadito il segretario della Cgil Susanna Camusso.Lo scorso anno ad esempio sono giunte nella capitale circa un milione di persone che hanno partecipato alla manifestazione del 1 maggio durata ben nove ore e che ha trattato il tema della solidarietà; uno spettacolo dallo stampo politico che ha visto a tal riguardo la partecipazione del leader della Lega Nord, Matteo Salvini ed un intervento del cantante J-Ax.

Tornando alla manifestazione di quest’anno, invece, sarà condotta dall’attore Luca Barbarossa che sarà sul palco insieme alla conduttrice Mariolina Simone; il concerto verrà trasmesso su Rai Tre e tratterà diversi temi tra i quali musica, attualità, solidarietà, disoccupazione giovanile come anticipato, legalità e tradizioni. “Oggi occupazione giovanile e difesa dei diritti delle classi più deboli devono fare da antidoto alla precarietà esistenziale e all’emarginazione”, spiega Barbarossa anticipando parte dei temi che saranno trattati durante il pomeriggio. La vera protagonista del concerto del 1 maggio sarà comunque la musica, e saranno davvero tantissimi gli artisti che si alterneranno sul palco a cominciare da Skunk Anansie, Max Gazzè, Vincio Capossela con i Calexico, Asian Dub Foundation, Salmo, Marlene Kuntz, Tiromancino, Fabrizio Moro, Gianluca Grignani, Coez, Bugo, Dubioza Kolektiv, Tullio De Piscopo, Raiz-Mesolella-Rossi, Gary Dourdan feat. Nina Zilli, Nada con a Toys orchestra, Perturbazione feat. Andrea Mirò, Bandabardò con Gaudats Junk band, Mau Mau, Ambrogio Sparagna, Peppe Barra, Rezophonic, Modena City Ramblers & Fanfara di Tirana, Eugenio Bennato, Maldestro, Thegiornalisti, Orchestra Operaia per Remo Remotti con Petra Magoni, Massimiliano Bruno, Stefano Fresi, Max Paiella, Anna Foglietta, Michela Andreozzi e Carlotta Natoli, Enzo Avitabile, Tony Canto con Faisal Taher, Miele, il Parto delle Nuvole Pesanti, Med Free Orkestra con Roberto Angelini e Matteo Gabbianelli dei Kutso, Blebla e Santino Cardamone.

Quello di Roma non sarà però l’unico concerto del 1 maggio, perchè a questo si aggiungerà quello di Taranto al quale parteciperanno tanti altri artisti come Niccolò Fabi, Daniele Silvetri, Litfiba, Afterhours, Subsonica e tanti altri protagonisti che hanno accettato di esibirsi in modo assolutamente gratuito. Alla manifestazione, parteciperà anche Patrizia Moretti, ovvero la madre di Federico Aldrovandi il giovane morto a Ferrara dopo essere stato fermato dalla polizia per un semplice controllo.Grande apprensione per la sicurezza visto il momento di particolare tensione che ormai da parecchi stiamo vivendo e dunque tutti i partecipanti al concertone del primo maggio a Roma, dovranno passare attraverso il metal detector nei varchi appositamente predisposti anche in assenza di allarmi specifici. 

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.