Dichiarazioni choc dello chef Vissani: ‘Uomini provocati da minorenni’ (Scoppia lo scandalo)

Dopo la vicenda che nei giorni scorsi ha coinvolto il celebre cuoco italiano Carlo Cracco al centro di una grossa polemica per aver cucinato, nel corso di una puntata di Masterchef, carne di piccione ecco che un altro celebre chef è finito al centro delle polemiche in seguito alle particolari dichiarazioni rilasciate nel corso di un’intervista in un programma televisivo pomeridiano. Stiamo nello specifico parlando di Gianfranco Vissani, critico gastronomico e conduttore televisivo italiano il quale proprio nel pomeriggio dello scorso giovedì 3 marzo 2016 è stato ospite nel programma televisivo di La 7 Tagadà nel corso della cui puntata è stato affrontato un tema piuttosto diffuso e dibattuto ovvero quello della prostituzione minorile.

Alla fine di un servizio sul racket di strada a Roma Vissani ha dichiarato che molto spesso sono le ragazze minorenni a provocare gli uomini specificando in un secondo momento che le minorenni a cui fa riferimento sono italiane e che spesso, il problema parte proprio dalle famiglie.

Dichiarazioni queste molto pesanti che hanno lasciato senza parole gli ospiti presenti in studio, la presentatrice oltre che i telespettatori i quali hanno subito commentato sui social. Nello specifico ecco quanto dichiarato dal celebre chef italiano: “Le ragazze italiane fanno le furbette con gli uomini. In Italia ci sono tante minorenni che fanno le stupide. Stupide veramente con gli uomini più grandi! In Italia ci sono molte minorenni che fanno le stupide con gli uomini. Te lo dico io… lo so. Sto parlando di persone italiane”. Tiziana Panella, presentatrice della trasmissione, è intervenuta cercando di riassumere quanto detto da Vissani affermando nello specifico “Mi pare che Vissani dica che essendo gli uomini, poverini, degli esseri un po’ deboli…. allora succede che le ragazze italiane giovani, carucce e anche un po’ furbette li adeschino. Il che si traduce nel fatto che siete degli imbecilli”, e proprio in seguito a tali parole un grosso applauso in studio è stato rivolto alla presentatrice.

Il popolo del web non sembra essere rimasto contento delle affermazioni di Vissani e in molti hanno commentato scrivendo “#Vissani è già tanto se riesce a formulare una frase compiuta… Non può dire anche una cosa intelligente”, e poi ancora “A che titolo #Vissani a parlare di questi temi in televisione è mistero della fede”, “Complimenti Tiziana Panella per la risposta a Vissani la persona che non sa dominare i propri istinti è una bestia”, “inviterei Vissani anche per qualche speciale sull’8 marzo”, e tanto altro ancora. In seguito a tali polemiche lo stesso Vissani, intervistato dal programma radiofonico La Zanzara su Radio 24 ha dichiarato di non aver detto nulla contro le donne sottolineando che spesso il modo di vestire può provocare una reazione. Nello specifico lo chef ha dichiarato “Le ragazzine provocano per come vanno vestite per strada, il taglio della moda, il pantaloncino, la camicette. Sono certamente più disinibite”.

Ognuno ha la sua opinione su determinate questioni ma dire che la causa della prostituzione minorile sono le minorenni che provocano, con i loro atteggiamenti, gli uomini maturi è decisamente sbagliato e fuorviante. Sto dicendo che in Italia ci sono molte minorenni che fanno le stupide. La conduttrice ha provato a rielaborare il pensiero di Gianfranco Vissani affermando: ” Essendo gli uomini, poverini, degli esseri deboli, sono adescati dalle ragazze italiane giovani e furbette”, e concludendo rivolgendosi allo stesso chef: “Il che si traduce nel fatto che siete degli imbecilli”. Mi pare che abbia detto questo? “Questo non lo so, non vado a guardare nella mente di queste persone – risponde Vissani – però dovrebbero andare in giro un po’ più coperte perché non si può mai sapere ci si incontra in questo mondo di merda”. Applausi a scena aperta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.