Dopo 36 interminabili ore è stata ritrovata la 14enne Giorgia Boglione: i genitori avevano lanciato l’appello su Facebook

Dopo 36 interminabili ore è stata ritrovata la 14enne Giorgia Boglione i genitori avevano lanciato l'appello su FacebookHa solamente quattordici anni Giorgia Boglione, la ragazzina originaria di Albano, comune italiano di 41,713 abitanti della città metropolitana di Roma Capitale nel Lazio, finita al centro della cronaca dopo che i genitori hanno denunciato la sua scomparsa lo scorso giovedì mattina.

La quattordicenne infatti, dopo essere uscita da casa per recarsi a scuola, aveva fatto perdere le sue tracce allarmando subito i genitori e tutte le persone che le vogliono bene i quali, proprio nella giornata di giovedì hanno denunciato la sua scomparsa intorno a ora di pranzo recandosi presso il commissariato di Albano. Purtroppo ogni giorno sempre più è possibile leggere sul web o ascoltare in televisione storie di persone che improvvisamente scompaiono e il più delle volte, dietro tali allontanamenti si nascondono vere e proprie tragedia. E proprio la scomparsa della quattordicenne ha molto allarmato i genitori che agli inquirenti, dopo aver effettuato la denuncia, hanno raccontato che la figlia come tutte le mattine, era uscita da casa intorno alle ore 7,45 per prendere il treno che l’avrebbe portata a scuole ed infatti, proprio alla stazione Santa Maria delle Mole la ragazza è stata avvistata per l’ultima volta. A metà mattinata ed esattamente intorno alle ore 11,30 la preside dell’Istituto frequentato dalla 14enne ha pensato bene di contattare i genitori di quest’ultima per chiedere loro come mai la figlia fosse assente e da li, i genitori, hanno subito capito che qualcosa non andava e, sconvolti dalla notizia hanno deciso di sporgere immediatamente la denuncia.

Sono state ore interminabili quelle che si sono susseguite una dietro l’altra per un totale di 36 ore al termine delle quali la vicenda si è fortunatamente conclusa nel migliore dei modi. “Non siamo Giorgia ma i genitori! Siamo disperati perché nostra figlia da ieri mattina è sparita e non abbiamo più sue notizie, se qualcuno si può mettere in contatto con lei o ci può far avere qualsiasi informazione può rispondere a questo post. Non ci contattate direttamente cosi abbiamo i telefoni liberi!!! Grazie”, erano stata le parole scritte u Facebook dai genitori della piccola Giorgia Boglione, ma poco dopo è arrivata la splendida notizia. La 14enne infatti è stata ritrovata, per fortuna sana e salva, a casa di un amico nella città di Roma ed esattamente nel quartiere Tuscolano.

Quelli che però non sembrerebbero essere chiari sono proprio i motivi che hanno spinto la quindicenne ad allontanarsi da casa per 36 ore gettando nello sconforto e provocando un forte senso di angoscia nei suoi cari. Insomma, dopo aver trascorso numerose ore colme di angoscia i genitori hanno potuto finalmente stringere la loro figlia tra le braccia, e adesso bisognerà capire quelli che sono stati i motivi che l’abbiano spinta ad allontanarsi, ma la cosa più importante è proprio il fatto che la ragazza sia tornata a casa sana e salva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.