Dramma ad Agerola in Campania: investe ed uccide l’amante della moglie, muore il 58enne dipendente comunale

dramma-ad-agerola-in-campania-investe-ed-uccide-lamante-della-moglie-muore-il-58enne-dipendente-comunaleUna vera tragedia quella avvenuta nella giornata di ieri ad Agerola, suo Monti Lattari ,dove un geometra 58enne impiegato comunale è stato investito da un’auto. Ebben esi, pare si sia conclusa nel sangue una vicenda che assume le vesti di un dramma coniugale.Un uomo tradito dalla moglie, pare abbia investito ed ucciso il suo amante, un geometra, dipendente comunale 58enne; è questo quanto accaduto nella giornata di ieri in via Coppola, ad Agerola, sui Monti Lattari. Ad aver investito il dipendente comunale, pare sia stato un 47enne, il quale si trovava a a bordo della sua vettura, quando avendo visto passare proprio davanti ai suoi occhi colui il quale si presume fosse l’amante della moglie, ha ingranato la retromarcia investendo il 58enne rivale. Sul luogo dell’incidente sono subito intervenute le forze dell’ordine e gli operatori sanitari, che hanno soccorso l’uomo e predisposto l’immediato trasferimento presso l’Ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia dove però i medici non hanno potuto far altro che constatare le gravi condizioni di salute dell’uomo; le numerose lesioni ed i gravi traumi riportati su tutto il corpo sono risultati fatali per l’uomo, che è deceduto subito dopo essere giunto in ospedale.

 Il sindaco Luca Mascolo ha fatto sapere di essere sotto choc e di essere stato in ospedale sperando in una ripresa del  dipendente comunale, rimasto vittima di questo gravissimo episodio, ma purtroppo non ce l’ha fatta. “Siamo senza parole. Non ero ad Agerola, mi hanno avvertito al telefono e mi sono precipitato in ospedale”, ha aggiunto il sindaco, il quale  ha ribadito che la sua  priorità è difendere i figli della vittima e dell’automobilista, entrambi papà di ragazzi giovanissimi, perchè ciò che è accaduto è incomprensibile e ingiustificabile. “Un dipendente comunale è sempre parte di una grande famiglia ed in questo momento di lutto ci stringiamo al dolore dei familiari e degli amici del geometra Rino Medaglia. La notizia dell’improvvisa scomparsa di Rino lascia tutti noi letteralmente senza parole. Siamo affranti dal dolore e dall’angoscia. La sensazione di impotenza rispetto al tragico episodio ci spinge a riflettere sui valori fondamentali della vita, quelli che saldano e tengono unita una comunità piccola come la nostra”, hanno fatto sapere il sindaco Luca Mascolo e l’intera amministrazione comunale.

L’investitore, che adesso risulta indagato per omicidio stradale è padre di ragazzi adolescenti e separato da qualche anno dalla moglie che nei suoi sospetti, avrebbe intrapreso una relazione con il funzionario del Comune.Le Forze dell’Ordine stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’incidente mortale per comprendere l’effettiva responsabilità dell’uomo e quanto c’entri la sua gelosia nella morte del rivale.Stando a quanto è emerso, pare che il 46enne nel 2012 sia stato denunciato dalla vittima per violenze e minacce.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.