Dramma all’Ospedale San Bassiano, neonata muore a poche ore dalla sua nascita: la Procura ha aperto un’inchiesta

0

Una vera e propria tragedia ha colpito, nella giornata di ieri giovedì 17 Marzo 2016, una famiglia di Vicenza in seguito alla morte di una neonata poche ore dopo essere venuta al mondo.

 L’arrivo di un figlio porta sempre molta allegria nelle famiglie e il giorno del parto e dunque della nascita del piccolo o della piccola è vissuto sempre con molta ansia ma allo stesso tempo felicità, il giorno in cui si conosce il volto della creatura che per 9 mesi si è solamente immaginato. Purtroppo però vi sono casi in cui, il giorno del parto e dunque della nascita del neonato viene vissuto come una vera e propria tragedia, giorni in cui giovani mamme talvolta perdono la vita o, in alcuni casi, a non sopravvivere sono proprio i bambini. L’ultimo caso arriva proprio dall’ospedale San Bassiano finito al centro della cronaca proprio circa due mesi fa in seguito alla morte di una giovane mamma deceduta proprio in sala parto.

E adesso a distanza di due mesi l’ospedale in questione è tornato al centro della cronaca e dell’attenzione mediatica proprio in seguito alla morte, nella giornata di ieri, di una neonata che si è spenta a poche ore dalla sua nascita. Ma vediamo nello specifico quanto accaduto. La bambina è nata nello specifico alle 9,30 di ieri 17 marzo 2016 e le sue condizioni di salute sono apparse sin da subito piuttosto critiche.

Proprio per tale motivo la bambina, nel tardo pomeriggio di ieri è stata trasferita presso l’ospedale San Bortolo di Vicenza nella speranza di poterle salvare la vita. Ed infatti, proprio i medici del reparto di Terapia Intensiva Neonatale hanno tentato, tramite ogni mezzo, di salvare la vita della piccola, la stessa vita che aveva ricevuto da poche ore ma che il destino però le ha tragicamente tolto poco dopo. I medici, nello specifico, hanno sottoposto la neonata a due ore di ventilazione assistita ma purtroppo a nulla è servito e la piccola, che nel frattempo è stata anche battezzata intorno alle ore 19,43, si è spenta nella serata di ieri proprio pochi minuti dopo aver ricevuto il Battesimo.

La neonata, la momento della sua nascita, aveva un ph corporeo molto basso corrispondente nello specifico a 6,5, un valore questo non compatibile con la vita, una forma questa molto grave di acidosi metabolica. I genitori della bambina deceduta e i medici dell’ospedale S. Bortolo hanno deciso, di comune accordo, di chiedere che venga effettuata l’autopsia sul corpo della piccola e la Procura di Vicenza ha aperto un’inchiesta sulla terribile morte della bambina deceduta a poche ore di distanza dalla sua nascita. Intanto, nel tentativo di far luce sulla questione e dunque capire cosa sia realmente accaduto, sono state anche chieste le cartelle cliniche del reparto di Osteticia dell’Ospedale San Bassiano dove la bambina è nata ieri mattina.

Rispondi o Commenta