Avvelena il marito e i due figli con l’antigelo, coinvolgendo la figlia minore nel piano: arrestate e processate

Avvelena il marito e i due figli con l'antigelo, coinvolgendo la figlia minore nel piano arrestate e processate

Una donna molto tranquilla, una mamma attenta che improvvisamente diventa un’assassina ed ha sterminato tutta la sua famiglia.E’questa l’incredibile storia di Diane Staudte, una donna considerata “tutta casa e chiesa“, la quale è stata condannata all’ergastolo da un Tribunale di Missouri per aver sterminato l’intera famiglia, spinta da un odio incredibile verso il proprio marito e i due figli maggiori.

Una situazione familiare precaria,a livello economico soprattutto, dopo che il marito parecchi anni fa aveva perso il lavoro,aggravata anche da un figlio piuttosto pigro che non aveva voglia di andare a lavorare e la figlia Sarah che purtroppo non riusciva a trovare un lavoro decente.

Tutta questa situazione a distanza di tempo ha portato la donna a nutrire un odio incredibile nei confronti della donna e dei due figli maggiori. La donna li ha avvelenati tutti ed in questo piano folle ha coinvolto anche la figlia minore Rachel di 11 anni. Madre e figlia hanno acquistato una quantità di antigelo con la quale hanno ucciso l’intera famiglia, mischiando il composto nelle bibite zuccherate per non destare sospetti.

Il primo ad essere avvelenato è stato il padre morto dopo tre giorni per quella che le autorità classificarono come morte naturale. Quando è stato il turno della figlia, qualcuno ha inviato una lettera anonima che invitava ad indagare sulla famiglia e così gli agenti hanno scoperto tutto.Le due donne sono state incarcerate e processate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.