Fermignano incidente mortale perdono la vita due bimbi di 6 e 11 anni, il fratellino di 10 mesi è grave

Una vera e propria tragedia è quella che si è verificata nella mattina di ieri, venerdì 12 febbraio 2016, lungo la Sp4 a Fermignano, comune italiano di 8,646 abitanti della provincia di Pesaro e Urbino nelle Marche dove a causa di un terribile incidente stradale hanno perso la vita fratello e sorella di appena 11 e 6 anni mentre il fratellino più piccolo si trova adesso in gravi condizioni di salute. Ma vediamo nello specifico quanto accaduto.

I piccoli si trovavano a viaggiare insieme ai genitori all’interno della propria automobile ovvero una Ford Focus condotta dal padre quando, arrivati nello specifico all’altezza del bivio Bolzaga è avvenuto l’incidente nel quale sono state coinvolte altre tre automobili. Secondo quanto trapelato dalle prime indiscrezioni e secondo una prima ricostruzione effettuata dalle forze dell’ordine che adesso stanno indagando sull’accaduto sembrerebbe che il padre delle due piccole prematuramente scomparse, abbia perso il controllo dell’automobile sulla quale viaggiavano e che lo stesso si trovava a guidare, per l’esattezza all’uscita di una curva e, sempre secondo una prima ricostruzione effettuata sull’accaduto, sembrerebbe che a causare la perdita di controllo dell’automobile da parte dell’uomo sia stata causata dall’asfalto particolarmente viscido a causa della pioggia.

La Ford Focus all’interno della quale viaggiava la famiglia originaria del Benin ma residente a Sant’Angelo in Vado, comune italiano di 4,155 abitanti della provincia di Pesaro e Urbino nelle Marche, avrebbe urtato una Fiat Punto guidata da un’uomo che, a sua volta sarebbe stata inoltre tamponata da una Opel Zafira. Nel violento impatto, come precedentemente anticipato, hanno tragicamente perso la vita due sorelline di appena 11 e 6 anni che si trovavano a viaggiare sui sedili posteriori dell’automobile mentre invece il fratellino più piccolo di soli 10 mesi sarebbe riuscito a sopravvivere all’incidente ma ecco che, secondo quanto trapelato dalle prime indiscrezioni, sembrerebbe che le sue condizioni di salute siano piuttosto gravi e attualmente si troverebbe in prognosi riservata. La mamma delle due piccole vittime e del bambino in gravi condizioni di salute ha riportato in seguito all’impatto una brutta frattura del bacino mentre invece il papà è stato ricoverato in ospedale ma le sue condizioni di salute sembrano essere meno gravi.

Oltre alla famiglia in questione, come sopra anticipato, altre due automobili sono rimaste coinvolte nell’incidente e quattro persone sono finite in ospedale, tra questi anche un disabile. Sul posto in seguito all’incidente sono immediatamente arrivati i soccorsi, i vigili del fuoco e la polizia stradale. Ma non solo, anche il sindaco Giorgio Cancellieri si è immediatamente recato sul luogo in cui è avvenuto l’incidente. Una vera e propria tragedia che ha distrutto una famiglia e che ha seminato tristezza non solo nel cuore delle persone più vicine alle due piccole scomparse, ma nel cuore di migliaia di persone che si chiedono come possa essere possibile morire così piccoli.

È il bilancio di un tragico incidente stradale avvenuto poco prima di mezzogiorno a Fermignano, sulla strada statale SP4, al bivio Bolzaga, in provincia di Pesaro-Urbino.

Due bambini morti e altre cinque ferite. Le vittime avevano 6 e 13 anni. Anche loro sarebbero rimasti feriti nell’impatto ma non sarebbero in pericolo di vita. La disperazione del padre dei due bambini di fronte alla tragedia che ha distrutto la sua famiglia. Altre fonti affermano che la donna ferita, di origine straniera (la nazionalità non è ancora stata resa nota), oltre ad aver perso i suoi due figli di sei e tredici anni, avesse in macchina anche un terzo figlio, il più piccolo, che sarebbe rimasto soltanto ferito. Praticamente illesa, la conducente della terza auto coinvolta nell’incidente. Sul posto le ambulanze del 118, i vigili del fuoco di Urbino e la polizia stradale per i rilievi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.