Firenze, donna trovata morta nel suo appartamento: imbavagliata e con la bocca coperta da nastro adesivo

Firenze, donna trovata morta nel suo appartamento imbavagliata e con la bocca coperta da nastro adesivoSi chiamava Annalisa Bartolini e aveva 67 anni la donna che, proprio nella giornata di oggi intorno alle ore 13,00 è stata trovata priva di vita all’interno del suo appartamento sito nello specifico nella via Svizzera, nella periferia Sud della città di Firenze.

A trovare il corpo senza vita della donna sono stati uno dei figli e il marito i quali, tornati a casa non si sarebbero mai aspettati di dover assistere alla terribile scena che invece si sono trovati davanti. Sul posto sono subito intervenuti i carabinieri, il pm di turno e il medico legale e proprio gli inquirenti stanno adesso indagando nella speranza di capire quanto sia realmente accaduto.

La donna infatti è stata trovata imbavagliata e con la bocca coperta da un nastro adesivo, ed ecco che gli inquirenti stanno adesso indagando sulla questione sopratutto perché sulla porta di casa dell’appartamento non sono stati trovati segni di scasso ed inoltre proprio le condizioni in cui è stata trovata la donna stanno facendo molto pensare gli inquirenti che hanno sentito una vicina di casa la quale ha raccontato di non aver sentito nulla ma di aver ricevuto lei stessa la visita dei ladri lo scorso mese di novembre.

L’ipotesi principale rimane dunque quella di un omicidio a scopo di rapina dato che la casa è stata trovata in disordine, ma al momento non si escludono altre piste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.