Francia choc, bambina trovata all’interno di una valigia a mano sul volo Parigi-Istanbul

0

Una scoperta incredibile quella effettuata presso un’aeroporto di Parigi e nello specifico all’interno di una valigia. Sono davvero rimasti senza parole gli operatori aeroportuali quando avendo notato qualcosa di sospetto all’interno di un bagaglio a mano sull’Airbus AF1891 in volo da Istanbul a Parigi; all’interno della valigia è stata trovata una bambina di soli quattro anni sistemata a cappelliera.

La scoperta è stata effettuata da un passeggero il quale ha subito intuito che qualcosa dentro quella valigia si muoveva e raccontando quanto accaduto alla stampa francese ha dichiarato:”C’era qualcosa che si muoveva, la borsa di tessuto apparteneneva ad una donna seduta nel retro dell’apparecchio”.

Il passeggero avrebbe subito allertato il personale di bordo che ha provveduto a prendere il bagaglio a mano ed aprendolo hanno trovato la povera bambina accovacciata all’interno della valigia che ovviamente viaggiava senza biglietto e dunque senza check in.

Una volta arrivato l’aereo presso l’aeroporto di Roissy-Charles-De Gauelle, sia la bambina che la donna che aveva nascosto la piccola all’interno del bagaglio sono stati consegnati alla polizia; dall’interrogatorio della donna sono emersi dei particolari molto interessanti. La donna ha dichiarato di aver fatto questa pazzia con l’intenzione di portare a casa la bambina per cui aveva avviato una procedura di adozione e di essere stata costretta perchè all’aeroporto di Istanbul si erano rifiutati di fare imbarcare la bambina.

Volata da Istanbul a Parigi con una bambina di circa 4 anni nascosta nel bagaglio a mano: è l’incredibile tentativo di una donna francese di portare a casa una bimba di Haiti per la quale aveva avviato la procedura di adozione. L’Air France ha rivelato che la bimba, senza un biglietto, è stata trovata a bordo lunedì notte «nascosta dentro una borsa».Secondo una fonte dell’aeroporto Charles de Gaulle di Parigi, la donna ha tentato di imbarcarsi con lei a Istanbul ma è stata respinta. Allora, l’ha infilata dentro una borsa, ha comprato un altro biglietto ed è salita sull’aereo, mettendo la borsa con la bimba ai suoi piedi. «La bimba aveva però bisogno di andare al bagno ed è stata notata dagli altri passeggeri».La protagonista è stata fermata all’arrivo a Parigi, ma la procura ha deciso di non procedere. Le due sono state però trattenute allo scalo mentre le autorità facevano le indagini del caso.

Rispondi o Commenta