Gargano, grave incidente: carrello si stacca da un suv e travolge tre auto, muore bambina di 8 anni

Una bambina di otto anni è morta e cinque persone sono rimaste ferite in un incidente che ha coinvolto tre automezzi avvenuto ieri nei pressi di San Nicandro Garganico, in Puglia. La vittima si chiama Melissa Stoduto ed era a bordo di una Fiat Punto con il padre e il fratello gravemente feriti. La loro auto sarebbe stata centrata dal carrello di una Jeep Cherokee che a sua volta aveva avuto una collisione con una Volkswagen Polo. Feriti la donna e due bambini che erano sulla Jeep.

Un gravissimo incidente è avvenuto nella giornata di ieri a Foggia che purtroppo ha causato la morte di una bambina di 5 anni. Il mezzo che trainava il carrello avrebbe iniziato a sbandare e, sfondando il guardrail, si è ribaltato nei campi perdendo il rimorchio che disgraziatamente si è schiantato contro la Punto all’interno della quale viaggiava la piccola Melissa Stoduto che abitava a Termoli, nel quartiere di Contrada Porticone .

L’incidente è avvenuto esattamente sulla statale 693 nel Gargano nelle vicinanze del paese di San Nicandro Garganico,nelle prime ore della mattinata di ieri dove un carrello si è staccato da un Suv e ha colpito l’auto su cui viaggiava purtroppo la piccola Denise Stoduto, la piccola di soli cinque anni rimasta uccisa nell’incidente.

La piccola viaggiava sull’auto insieme al padre di 35 anni ed al fratello di quattro anni, entrambi ricoverati presso l’Ospedale di San Giovanni Rotondo; la famiglia in questione è risultata essere originaria di Termoli e viaggiava a bordo di una Fiat Punto quando per cause ancora da accertare è andata a scontrarsi con altre due auto.

Al momento sono ricoverati presso il plesso ospedaliero di San Severo una donna insieme ai suoi bambini che viaggiavano sul Suv dal quale si è sganciato un carrello che ha provocato la morte della piccola Denise la quale viaggiava a bordo della Fiat punto che conduceva il padre.Purtroppo le condizioni di salute della donna sono piuttosto serie ma non gravi e non si trovano dunque in pericolo di vita, mentre le condizioni di salute dei due pazienti ricoverati a San Giovanni Rotondo sembrano piuttosto gravi.

La punto sulla quale viaggiavano la bambina insieme al padre ed al fratellino si è scontrata con un Suv Cherokee; sul posto sono subito intervenuti gli operatori del 118 i quali avendo accertato le condizioni di salute dei feriti, hanno richiesto l’intervento dell’elicottero per effettuare il trasferimento del padre e del fratellino della bambina morta presso l’ospedale di San Giovanni Rotondo ed ancora gli altri quattro feriti presso l’Ospedale di San Severo.Intervenuti sul posto anche gli uomini della polizia stradale di Foggia e secondo una prima ricostruzione effettuata dagli agenti di polizia sembra che il suv Cherokee si sarebbe trovato di fronte la Polo, che sorpassando un altro mezzo lo ha colpito lateralmente.CONTINUA  A  LEGGERE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.