Germania shock, neonata trovata in una valigia insieme ai resti di scheletro di un altro bambino: arrestata la giovane mamma

germania-shock-neonata-trovata-in-una-valigia-insieme-ai-resti-di-scheletro-di-un-altro-bambino-arrestata-la-giovane-mammaE’ davvero sconcertante e sta lasciando senza parole sempre più persone quello che nei giorni scorsi è accaduto in Germania e precisamente quello che è stato scoperto dagli agenti di polizia all’interno di un appartamento sito nello specifico a Hannover, città della Germania centro-settentrionale, capitale dello stato federale della Bassa Sassonia. Nello specifico, secondo quanto trapelato dalle prime indiscrezioni sul caso sembra proprio che la Polizia abbia effettuato una macabra scoperta all’interno di un trolley che si trovava come precedentemente anticipato in un appartamento sito nella città di Hannover e, per essere più precisi, all’interno di tale valigia sono stati trovati una neonata fortunatamente ancora in vita e, al suo fianco, parti dello scheletro di un altro bebè e per tali atrocità a finire in manette è stata una giovanissima donna di soli 22 anni, presunta mamma dei due bambini. Il primo a rendersi conto di quello che vi si trovava all’interno della valigia è stato proprio il compagno diciannovenne della giovane donna il quale, in seguito alla terribile scoperta non poteva credere ai propri occhi motivo per il quale ha subito deciso di intervenire avvisando per prima cosa le forze dell’ordine.

Gli inquirenti arrivati sul posto poco dopo essere stato lanciato l’allarme sono subito intervenuti per soccorrere la neonata che, all’interno della valigia era ancora in vita e così ecco che la bambina è stata immediatamente trasportata in un ospedale situato nelle vicinanze dove si trova attualmente ricoverata e, stando a quanto trapelato dalle prime indiscrezioni sull’incredibile vicenda sembra proprio che le sue condizioni di salute siano stabili.

Ulteriori indiscrezioni sulla vicenda, e precisamente stando a quanto riferito dall’emittente N-Tv che cita fonti della Procura ecco che sembra proprio che la giovane donna sia stata arrestata dalle forze dell’ordine mentre si trovava sul posto di lavoro e, una volta davanti agli inquirenti non avrebbe dichiarato nulla preferendo dunque rimanere in silenzio.

Come precedentemente anticipato, all’interno della valigia in questione vi si trovavano anche i resti del corpicino di un altro bambino e precisamente alcuni resti di scheletro sui quali adesso verrà effettuata l’autopsia per stabilire la reale causa del suo decesso. Attualmente sono dunque in corso le indagini da parte delle forze dell’ordine nella speranza di capire cosa sia realmente accaduto e dunque per quale motivo sia la neonata che i resti di un altro bebè si trovassero all’interno della valigia e se davvero ad avere delle colpe in merito a tale vicenda è proprio la giovane mamma di cui al momento non è stata ancora rivelata la reale identità ma solamente la sua età. E poi ancora, proprio nel corso di tali indagini ecco che obiettivo degli inquirenti è anche quello di capire chi sia il padre della piccola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.