Giappone, 86enne muore e il figlio nasconde il cadavere in valigia: la macabra scoperta dei poliziotti

Una storia davvero incredibile arriva direttamente dal Giappone e vede come protagonista un uomo di 49 anni il quale, dopo la morte della madre, ha preso una decisione davvero assurda che ha lasciato senza parole i poliziotti che hanno fatto la terribile scoperta e non solo. Per essere più precisi, l’uomo viveva insieme all’anziana madre che purtroppo, nel marzo del 2015 si è spenta per cause naturali alla veneranda età di 86 anni.

Ecco che proprio in seguito alla morte della madre e per paura di perdere la pensione che rappresentava la sua unica fonte di sostentamento, il 49enne residente nello specifico a Yokohama ha deciso di non comunicare la morte dell’anziana donna ma al contrario ha pensato di nascondere il corpo privo di vita della madre all’interno di una valigia continuando così a riscuotere, per sei mesi, la pensione.

Ad effettuare la macabra scoperta sono stati i poliziotti che, lo scorso 12 novembre, si sono recati presso l’appartamento in questione su richiesta della proprietaria di casa che da mesi non riscuoteva l’affitto.

Una scoperta questa che ha lasciato senza parole i poliziotti arrivati nell’appartamento per un motivo diverso e che invece hanno scoperto l’incredibile. Il 49enne adesso è stato condannato a due anni e mezzo di carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.