Giornalista aggredita e rapinata in casa da due ladri: portati via soldi e gioielli del valore di 30 mila euro

0

Momenti di panico e di terrore vissuti da una nota giornalista de La Stampa,la quale è stata imbavagliata, legata mani e piedi, aggredita e rapinata nella sua casa sita in pieno centro ad Alessandria.Stiamo parlando di Emma Camagna, la storica giornalista de La Stampa la quale proprio nella giornata di domenica ha vissuto un’esperienza davvero terribile che sicuramente se la ricorderà per tutta la vita.

La rapina è avvenuta nella giornata di domenica intorno alle ore 16 quando la giornalista stava rientrando nella sua abitazione e ad un certo punto ha notato un giovane ragazzo all’ingresso proprio del suo condominio ma non pensando potesse trattarsi di un delinquente, lo ha fatto entrare ma una volta giunta al quinto piano, ha trovato il complice che l’ha minacciata con un coltello.

La donna insieme al delinquente sono entrati nell’appartamento e la stessa, come già anticipato, è stata bendata, legata e minacciata di morte il tutto per sapere dove fosse nascosta la cassaforte contenente gioielli ed oro.

Una volta confessato il luogo dove la Camagna nascondeva l’oro ed i soldi,i banditi sono andati via con 300 euro ed oggetti preziosi del valore di 30 mila euro. La giornalista è riuscita così a liberarsi ed ha chiamato i soccorsi. Per fortuna la Camagna non è rimasta ferita in alcun modo.

Rispondi o Commenta