Giugliano, terrore alle prime ore dell’alba: bomba esplode davanti la sede di Equitalia

Giugliano, terrore alle prime ore dell'alba bomba esplode davanti la sede di EquitaliaSono stati momenti di forte paura quelli vissuti all’alba di questa mattina, mercoledì 4 maggio 2016, da diversi cittadini della città di Giugliano, comune italiano di 122 773 abitanti della città metropolitana di Napoli in Campania, dove un forte boato dovuto ad un’esplosione ha seminato il panico.

Per essere più precisi una bomba rudimentale è stata fatta esplodere davanti alla sede di Equitalia nel comune sopra citato e come precedentemente anticipato, l’esplosione in questione ha avuto luogo alle prime ore dell’alba, intorno alle ore 5,00 proprio davanti all’edificio sito nella via Basile.

Secondo quanto trapelato dalle prime indiscrezioni sembra proprio che al di fuori della struttura in questione, dove ha avuto luogo l’esplosione, gli agenti della Uihos del Commissariato di polizia di Giugliano, diretti dal primo dirigente Pasquale, hanno rivenuto la scritta Nfo in rosso che rappresenta l’acronimo di Nuova Famiglia Organizzata.

L’esplosione per fortuna non ha provocato alcun ferito ma solamente danni alle vetrate dell’edificio che si sono ovviamente rotte, mentre invece proprio il forte boato dell’esplosione è stato avvertito da diversi cittadini che vivono nella zona che ovviamente si sono molto spaventati. Nfo ovvero Nuova Famiglia Organizzata ha dunque rivendicato l’attentato di questa mattina alla sede di Equitalia dove è stata fatta esplodere la bomba rudimentale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.